Kaspa, il "dottore" che aiuta i malati di Alzheimer

La pet therapy in aiuto dei malati di Alzheimer.

La pet therapy è oramai stata acquisita come una validissima terapia per aiutare i malati a superare le loro difficoltà, fisiche ed emotive, derivanti dal loro stato di salute. Di animali per la pet therapy ce ne sono molti ma i più numerosi sono i cani. Non ci sono particolari razze destinate a questo difficile compito se non quelle che, per loro natura, hanno un forte desiderio del contatto umano (labrador, pitbull, meticci e via dicendo). Kaspa e Oscar sono due cani molto speciali perchè sono "laureati" in una nuova specializzazione: la Pet Therapy per i malati di Alzheimer.

L'Alzheimer è una malattia estremamente subdola perchè non da, almeno inizialmente, particolari problemi fisici ma mentalmente è devastante. I parenti di un malato di Alzheimer sanno bene quanto sia difficile convivere con questa malattia che, ad oggi, non ha ancora una cura valida. Questi cani vanno in aiuto dei malati e dei loro familiari. Kaspa è un labrador ed è stato il primo ad essere adottato dalla famiglia di Ken e lo aiuta nelle sue attività quotidiane, dal prendere le pillole al portargli i bigliettini lasciati dalla mogli per ricordargli di chiudere la porta. Gladys, la mglie di Ken, ha solo parole di elogio per Kaspa:

«È la cosa migliore che ci sia mai successa. Quando andiamo a fare shopping il cane si siede vicino a Ken. Così non mi devo preoccupare per lui. Siamo entrambi più rilassati. Quando lascio l’arrosto nel forno e vado a lavorare, lascio l’allarme e un bigliettino per Ken in cucina. Quando suona la sveglia, Kaspa va da Ken e abbaia finché lui non si alza e va a spegnere il forno. È semplicemente fantastico»

Via|Huffington Post

  • shares
  • Mail