Massaggi per cani e per gatti: una utile guida in libreria

La biologa canadese Chantale Robinson ha scritto una guida su come massaggiare cani e gatti, disponibile in libreria grazie alle edizioni Sonda.

Massaggi per cani e per gatti: una utile guida in libreriaUna pubblicazione davvero speciale quella che troviamo in libreria grazie alle edizioni Sonda: un libro che guida passo passo nel fare i massaggi ai nostri amici cani e gatti. Autrice del testo è Chantale Robinson, biologa canadese specializzata nella cura degli animali, e le illustrazioni sono di Chantal Landry. Il libro si presenta infatti come un manuale per i massaggi, ma un manuale illustrato con vari foto che illustrano come fare, ma anche con numerose e dettagliate tavole anatomiche di Micio e Fido, come anche della postura e delle espressioni di cani e gatti.

L’autrice insegna come massaggiare i cani e i gatti usando un linguaggio molto chiaro e fornendo istruzioni dettagliate, sì che il libro risulta essere adatto sia ai professionisti che a noi principianti. Le tecniche di massaggio che propone Chantale Robinson mirano prima di tutto a rafforzare il legame con il proprio amico peloso e poi, naturalmente, a farlo rilassare.

Tra i vari benefici che si possono trarre dal massaggiare cani e gatti, l’autrice ne sottolinea uno forse secondario ma, secondo me, fondamentale: massaggiando i nostri animali impariamo a conoscerli meglio, tanto nella loro reazione al contatto quanto dal punto di vista fisico. Quest’ultimo aspetto ci permetterà di individuare subito se ci sono problemi in Fido o Micio (un arrossamento della pelle, gonfiori, dolori) consentendoci di poter informare in maniera corretta il veterinario quando visiterà i nostri amici.

Funzionano questi massaggi? Io li ho provati sui miei tre cani (non tutti: come ribadisce più volte l’autrice, non bisogna commettere l’errore di fare tutto e subito perché sbaglieremmo) e ho notato che le reazioni sono state positive, anche se molto diverse a seconda del cane: la bassotta non ha mostrato la minima preoccupazione e si è rilassata enormemente; lo stesso accade con la golden retriever anche se ogni tanto si allarma; la meticcia, invece, ha mostrato di gradire i massaggi su alcune parti del corpo mentre quanto ne toccavo altre era visibilmente infastidita. Come scrivevo, questi massaggi oltre a fare bene permettono di conoscere meglio i propri beniamini. Ed è vero.

Chantale Robinson
Massaggi per cani e per gatti
Edizioni Sonda, 2013
pp 104, euro 14,90

  • shares
  • Mail