Conigli all'aperto: come portarli al parco, in giardino o all'esterno

La stagione è bella e immagino che il sogno di molti sia portare fuori il coniglietto in giardino o al parco.

Personalmente sono contrarissima a qualsiasi trasferta del coniglietto all'aperto, fatte alcune eccezioni. L'eccezione numero 1 è nel giardino di casa, a patto che sia perfettamente recintato e privo di vie di fuga( ricordate che i conigli scavano, dunque non sarà sufficiente una piccola reticella protettiva).

Attenzione naturalmente alle piante che ci sono nel giardino di casa: alcune sono tossiche per il coniglio ( vedi il ciliegio, le primule, il ranuncolo, il ginepro, il mughetto, i narcisi etc etc). Ricordiamo anche la presenza di predatori: sarebbe consigliabile il coniglietto venisse tenuto sotto controllo dall'attacco di corvi etc etc, o se abitate in luoghi più "bucolici" dove è possibile trovare colonie di gatti randagi, è il caso di verificare che non passino a fare uno spuntino nel vostro giardino di casa.

Fatevi consigliare dal vostro veterinario esperto di animali esotici per un antiparassitario da applicare sul coniglietto: mi raccomando non acquistate di testa vostra prodotti magari non adeguati o tossici. Ogni anno muoiono svariati conigli per l'utilizzo di un antiparassitario per cani e gatti inadeguato per i conigli!

Non amo le pettorine, ma se volete portare il coniglio al parco sono imprescindibili. Non amo nemmeno il parco: a terra possono esserci resti di cibo, mozziconi di sigaretta etc etc: tutte cose pericolose per il benessere del nostro coniglio. Sfilarsi la pettorina è un attimo, e ci sono molti cani sciolti con i loro padroncini: agguantare il coniglio da parte di un cane è sempre questione di un secondo.

Ricordiamo inoltre che il coniglio è una PREDA, quindi timido di natura: il fatto di portarlo in un luogo a lui sconosciuto, pieno di odori mai sentiti e di potenziali predatori non può che spaventarlo. A parer mio il coniglio domestico sta benissimo a casa, o nel giardino di casa, non certo sul marciapiede, nel parco o simili: tutti posti che possono spaventarlo e renderlo facilmente soggetto ad attacchi esterni.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: