Il gatto nella storia: una simpatica filastrocca di Luciano Ragozzino

Nel libretto “Veni, vidi, mici” si racconta la storia del gatto e il gatto nella storia.

Il gatto nella storia: una simpatica filastrocca di Luciano Ragozzino

Veni, vidi, mici è un simpatico libretto pubblicato da La Vita felice che analizza, con testi simpatici e delicate illustrazioni, la presenza del gatto nella storia.

Autore e illustratore è Luciano Ragozzino che, attraverso delle strofe a mo’ di filastrocca, ci guida per mano attraverso la storia del gatto e, per riprendere il sottotitolo, del gatto nella storia. Sì, perché le due dimensioni si compenetrano e si amalgamano.

La filastrocca iniziale recita così:

Sono bello, son ben fatto,
della casa sono il gatto,
sono morbido e scattante,
son pulito ed elegante.
Micio, Briciola o Minù
questi nomi mi dai tu,
se mi chiami sai, però,
non è detto che verrò:
se ti piace comandare
con il cane devi stare.
Ho una vita organizzata,
la scaletta è presto data:
la mia prima occupazione
è di fare colazione,
la seconda è di giocare
(ma con quello che mi pare)
e la terza, per finire,
è di starmene a dormire.
Se le unghie ho da affilare
so ben io dove cercare:
me le faccio sul divano,
be’, che cosa c’è di strano?
Tu mi sgridi e sembro sordo?
Basta mettersi d’accordo:
alla prossima, s’intende,
me le faccio sulle tende.
Se però mi prendi in giro
perché dormo come un ghiro,
non ho voglia di far niente
e non servo a un accidente,
volta pagina se vuoi
e contempla questi eroi:
ti dimostro quanta gloria
spetta al Gatto nella Storia.

Come si vede si tratta di una filastrocca semplice (e forse anche un po’ prevedibile), però è simpatica e testimonia senza dubbio una profonda conoscenza di Sua Maestà il gatto.

Luciano Ragozzino
Veni, vidi, mici. Il Gatto nella storia
La Vita Felice, 2013
pp 76, euro 13

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 136 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO