Come i cani vedono i colori? Quanto questa percezione influisce sui loro giocattoli?

I cani vedono in bianco e nero o a colori? Sembra che vedano sostanzialmente due colori con tutte le loro sfumature.

Come i cani vedono i colori? Quanto questa percezione influisce sui loro giocattoli?

I cani vedono sostanzialmente due colori: blu indaco e giallo, con tutte le loro sfumature. Questo non vuol dire che vedano male, ma vedono una determinata gamma di colori (pensiamo ai film in bianco e nero, per capire meglio: li vediamo benissimo, cogliamo le varie sfumature del nero e, anche se diciamo “bianco e nero”, sappiamo molto bene che ci sono molte gradazioni di grigio che rendono possibile gustare benissimo il film).

Sul piano pratico, ciò significa che se ci troviamo su un prato verde e lanciamo una pallina o un osso di colore rosso, Fido avrà qualche difficoltà a individuarli nettamente, dal momento che verde e rosso sono due variazioni del colore principale giallo; se invece lanciamo un giocattolo di colore blu sullo stesso prato verde, Fido lo individuerà molto più facilmente, poiché per lui il contrasto tra il blu e il verde è molto più netto. Lo stesso discorso vale per i giochi che lanciamo in aria: il cielo è blu, quindi i giochi da lanciare devono essere nella tonalità del giallo.

Tenete in considerazione questi elementi cromatici la prossima volta che comprate un giochino per il vostro amico peloso. In commercio, poi, esistono giochi realizzati in blu indaco e giallo, in modo da permettere a Fido di individuarli immediatamente.

Qual è il colore preferito del vostro cane?


Come i cani vedono i colori? Quanto questa percezione influisce sui loro giocattoli?

La vista dei cani è, quindi diversa dalla nostra. Avranno anche un colore preferito i nostri cagnoloni? Non lo so. So solo che osservando i cani con cui vivo, ho notato che la meticcia ha una predilezione per il bianco: se vede un qualcosa di bianco poggiato da qualche parte facilmente raggiungibile, lei va e ci si sdraia sopra. Un tappetino, una maglietta, uno strofinaccio: l'importante è che siano bianchi. Ho fatto la prova mettendo “per caso” a terra uno strofinaccio colorato e lei non l'ha degnato nemmeno di uno sguardo; se, invece, ne metto uno bianco, tempo un minuto e lei ci sta sopra e mi fissa come per dire: “Qualche problema?”.

Quando la vedo contenta sul suo trofeo candido, mi ricordo sempre di un vecchio pescatore che una volta mi spiegò che per pescare i polpi si usa un panno bianco. Pare, infatti, che il polpo sia attratto dal bianco e con questo stratagemma sia più facile pescarlo. La mia meticcia in un'altra vita sarà stata forse un polpo?

Foto | silversx80PetteriO

  • shares
  • +1
  • Mail