Un cane "bodyguard" per evitare le aggressioni

Un corso per insegnare al cane a proteggere la propria padrona da un'eventuale aggressione.

Cane e umani

Il cane è il miglior amico dell'uomo e ora può esserlo anche della donna. Ovviamente è un modo di dire solamente per introdurre un articolo molto interessante su una nuova "specializzazione" dei nostri amici a quattro zampe. Sandro D’Alò, un istruttore cinofilo della provincia di Padova, ha ideato un corso apposito per istruire i cani a percepire e prevenire eventuali pericoli alle rispettive padrone. Capita che il cane debba essere portato a passeggio in ore buie o di passare in zone poco frequentate e un cane che ci protegge da malintenzionati è sempre una cosa positiva.

Come sostiene D'Alò, i cani verranno addestrati a porsi in un atteggiamento di protezione mettendosi, ad esempio, tra la sua padrona e l'ipotetica minaccia, ad abbaiare a comando o addirittura a saltare addosso ma senza mordere.

Insegneremo ai cani ad assumere atteggiamenti deterrenti, non a diventare macchine da attacco. Già far abbaiare un cane al momento giusto può bastare ad allontanare un ipotetico malintenzionato.

Il corso verrà condotto, oltre che da istruttori cinofili, anche da veterinari e comportamentalisti che, con il metodo del rinforzo positivo, insegneranno al cane che, comportandosi in determinati modi, abbaiando a comando e via dicendo, verrà gratificato con coccole o premi. Il corso avrà una durata di circa dieci lezioni, di un’ora e mezza l’una, con sconti specifici per le donne che si iscriveranno. Se siete della zona e volete informazioni potete contattare il numero 329.8044726.

Via| Tuttozampe
Foto|Flickr

  • shares
  • Mail