Intervista a una coppia di cincillà e alla loro adottante

Inizio oggi una serie di brevi interviste a delle giovani adottanti di roditori o lagomorfi: vorrei far capire alle persone che non ci sono solo cani e gatti in adozione, ma è possibile imparare la corretta gestione di ogni genere di piccolo animale grazie ad una rete di volontari pronti a spiegarvi le necessità di ognuno. Partiamo oggi con i cincillà, meravigliosi animaletti sempre più diffusi come pet domestico.

adozione cincillà

La bipede Eleonora è l'adottante dei bellissimi Pina& Basil, che vedete nella foto qui sopra.

Prima sentiamo Eleonora:
Mi chiamo Eleonora, ho recuperato Pina a fine 2012 e poi ho deciso di adottare il compagno, Basil, che è arrivato un paio di mesi dopo, grazie all'associazione AAE.

-Avevi già avuto animali in passato?

Sì, ho avuto due gatte, delle tartarughe di terra, pesci rossi e pesci dell'acquario , ma mai dei piccoli roditori.

-Come mai hai scelto di adottare un cincillà?

Mi sono innamorata di loro per caso, inizialmente per un fattore estetico: in effetti...non sono bellissimi? Ho iniziato poi a documentarmi sulle loro abitudini e devo dire che inizialmente ero un po' scoraggiata perchè sono animali molto impegnativi, tuttavia un passo alla volta tutto sembra meno difficile. All'inizio è entrata in famiglia Pina, con cui ho subito instaurato un ottimo rapporto e poco dopo Basil, per farle compagnia( Basil è ovviamente castrato).

-E' stato difficile adottare? I canoni sono troppo rigidi secondo te?

No, per me non lo è stato forse perché prima di fare richiesta mi ero già documentata a dovere sull'alloggio, riguardo l'alimentazione e le abitudini dei cincillà. Secondo me i canoni non sono troppo rigidi, forse però in alcuni casi i volontari sono troppo selettivi: d'altra parte c'è in gioco la vita di esseri viventi, e giustamente non è facile fidarsi e cedere un animale ad un "estraneo".

-Rispetto all'acquisto in negozio, sei stata contenta che la volontaria ti abbia dato spiegazioni su qual'è la corretta gestione per far vivere più a lungo possibile i tuoi animali?

Nel mio caso non ho ricevuto tantissime indicazioni perchè ero già a conoscenza delle nozioni base. Allo stesso tempo mi sono resa conto della differenza quando si parla della mia cricetina Boris (ahimè a suo tempo acquistata in negozio): per lei mi era stata consigliata una dieta completamente errata (semi di girasole come base e come integrazione mangime scadente), mentre per quanto riguarda l'adozione so che vengono date tutte le informazioni necessarie e si assicurano che l'adottante sia in grado di far vivere al meglio l'animale.

- Consiglieresti l'adozione?

Assolutamente si, soprattutto per quanto riguarda questo tipo di animali. Comprare (oltre a un fattore etico che non condivido) significa anche incentivare il commercio di una specie non autoctona e che, in conseguenza, qui soffre molto le alte temperature. Spesso purtroppo, durante l'estate, il cncillà rischia di morire di colpo di calore.

Sentiamo ora anche l'opinione dei cincillà e non solo dell'adottante felice!

Ecco cosa pensano del loro alloggio Pina&Basil:

-Come ti chiami e ...ti ricordi da dove arrivi?

Mi chiamo Pina, sono stata acquistata in un negozio dove non mi trovavo molto bene, la mia sorellina infatti è morta. Chi mi ha comprata non mi ha potuta tenere, quindi mi sono trasferita da Eleonora. Insieme a me c'è Basil, che è un po' timido, quindi lo presento io. Basil ha un passato molto brutto, veniva tenuto in cortile, suo fratello è morto per colpa del caldo, e come se non bastasse ha le orecchie tutte mangiate per colpa di suo papà che lo ha aggredito. Poi è stato recuperato dai volontari ed è arrivato qui con me, adottato.

- Come vivi ora?

Viviamo insieme in una gabbiona molto grande, ma il pomeriggio sappiamo a che ora la mamma viene a trovarci, quindi io (si, perchè Basil è bravissimo io invece... un po' meno!) comincio a fare pasticci finché la mamma non ci prepara il nostro parco giochi. Quando è tutto pronto usciamo a divertirci... e a fare qualche danno. Mangiamo tanta pappa di buona qualità e siamo in ottima salute!

-Cosa fai durante il giorno?

Durante il giorno dormiamo vicini vicini, ogni tanto scendiamo per mangiare un po' di fieno e pellet, ci puliamo a vicenda e giochiamo nel cinci-park.

-Sei soddisfatto della tua bipede? Cosa potrebbe fare di più per te?

Io sono molto legata a lei: tra noi è stato amore da subito, anche se adesso mi fido ancora di più e lascio che lei mi scompigli il pelo, mi dia i bacini sulla testolina, e mi faccia tanti gratini che io ricambio con dei morsetti alle dita (noi cincillà non diamo i bacini, ma dimostriamo affetto così). Basil invece non la ama particolarmente, lei prova a farlo avvicinare ma lui è ancora un pochino diffidente e ama di più me! Vorrei la mamma non si arrabbiasse per il battiscopa che ho mangiucchiato ieri, mentre lei puliva la gabbia...d'altra parte era così buono! Vorrei anche un carico di uvette ma so che non le posso mangiare: la mamma dice sempre che poi ingrasso troppo e non mi entra il costume da bagno! Vorrei che la mamma continui a passare tanto tempo con noi per sempre: noi animali siamo per sempre, per tutta la nostra vita e non solo per seguire l'euforia del momento!

  • shares
  • Mail