Intervista a chi ha adottato dei coniglietti: la vita a due è meglio!

Il coniglio è il terzo animale domestico in Italia, eppure vige ancora una disinformazione incredibile.

adozione coniglietti

Migliaia di persone hanno in casa un coniglietto ma ancora non sanno neppure cosa mangia o che è un erbivoro stretto, eppure il coniglio si può adottare e ci sono numerose campagne di informazione massiccia per far comprendere quale sia la corretta gestione di questo lagomorfo. Oggi vi raccontiamo la storia di qualche coniglio adottato e delle loro bipedi/schiave conigliose! Ricordate che adottare un esserino in difficoltà è sempre la cosa giusta da fare!

Eccoci quindi con Milena & Mary e Bolt (i due coniglietti sono nella foto qui sopra!)
Sono Milena, vivo con il mio fidanzato, con il coniglietto Bolt, che è con noi da un anno e 4 mesi, e con la coniglietta Mary, che è arrivata 4 mesi fa.

Avevi già avuto animali in passato?
Ho avuto un gatto, adottato alla croce blu.

Come mai hai scelto di adottare un coniglio?
Volevo dare una compagna a Bolt: era molto legato a noi, ma capivo che avesse bisogno di un suo simile. I conigli sono animali gregari, in natura vivono in colonie: hanno bisogno di stare con altri conigli.

È stato difficile adottare? I canoni sono troppo rigidi secondo te?
Sono rigidi se non si è informati. Io non ho dovuto fare nulla di nuovo, perché mi ero informata su come si gestisce un coniglio e con Bolt avevo già adottato tutte le accortezze che richiedono le volontarie. Ad ogni modo, le richieste sono poche e assolutamente fattibili. Si tratta di rispettare la natura del coniglio.

Rispetto all'acquisto in negozio, sei stata contenta che la volontaria ti abbia dato spiegazioni su qual è la corretta gestione per far vivere più a lungo possibile i tuoi animali?
Sopratutto nel caso in cui ci si trovi ad accudire un coniglio per la prima volta, è fondamentale avere delle indicazioni altrimenti si rischia di sbagliare, anche se in buona fede. Io ho avuto bisogno di chiedere consigli su come formare la coppia, e le volontarie sono state fantastiche.

Consiglieresti l'adozione?
Assolutamente sì. Gli animali dati in adozione hanno fatto una prima visita veterinaria quindi si è da subito informati sul loro stato di salute. Inoltre adottare arricchisce l'anima di chi adotta e di chi viene adottato: si crea qualcosa di magico e si libera un posto per un nuovo animale abbandonato.

Vediamo anche cosa pensa la coniglietta Mary.

Come ti chiami e ti ricordi da dove arrivi?
Mi chiamo Marylin, ma qui mi chiamano Mary. Arrivo dal Rifugio dei Conigli dove mi avevano recuperata e volontarie. Non ricordo dove stavo prima ma non ci stavo bene, e so che in questa casa sono arrivata in treno!

Come vivi ora?
Vivo in una casa calda, mangio verdure fresche tutti i giorni, e ho un fidanzato! È un po strano, ma gli voglio tanto bene. Mi piace tanto correre, saltare, e andare all'aria aperta!

Cosa fai durante il giorno?
Al mattino io e Bolt andiamo a svegliare gli umani. Sono smemorati e dobbiamo ricordare loro quando è ora della nostra pappa. Dopo mangiato corriamo come pazzi fino a non farcela più. Allora andiamo in uno dei nostri nascondigli, ci facciamo un po di coccole e poi dormiamo tutto il giorno. Alla sera abbiamo di nuovo fame, e rompiamo le scatole alla bipede finche non ci dà la nostra verdura fresca: la mia preferita è il sedano con tante foglioline! Poi giochiamo fino a tarda serata, e poi mettiamo a letto gli umani. Durante la notte vegliamo su di loro sdraiati davanti al letto. Cosi al mattino ci becchiamo pure un po di coccole.

-Sei soddisfatto della tua bipede? Cosa potrebbe fare di più per te?
Mi lascia tantissimo spazio, anche quando la faccio arrabbiare. Mi dà verdure, buon fieno, e ogni tanto una delizia. E poi pulisce la mia lettiera. Però cerca sempre di farmi le coccole e io non le voglio! È Bolt quello che ama le coccole! Io sono una selvaggia! Solo il mio moroso più darmi le leccatine al ciuffo.

adozione coniglietti milano

I coniglietti qui sopra sono di Stefania, sentiamo cosa ci dice e il parere di uno dei suoi coniglietti!

Sono Stefania, mammozza di Bennyna da una anno e mezzo circa e di Tigro da poco piu'di un mese.

Avevi già avuto animali in passato?
Bennyna è il primo coniglio, prima ho avuto sempre e solo gatti da quando ho 6 anni.

-Come mai hai scelto di adottare un coniglio?
La scelta di adottare Tigro è stata per tenere compagnia a Benny e dare una casina ad un... chiamiamolo "trovatello!"

È stato difficile adottare? I canoni sono troppo rigidi secondo te?
Adottare il piccolo e'stato facilissimo, sono stata aiutata in base alle mie esigenze e al carattere della coniglietta sulla scelta del nuovo arrivato.

Rispetto all'acquisto in negozio, sei stata contenta che la volontaria ti abbia dato spiegazioni su qual'è la corretta gestione per far vivere più a lungo possibile i tuoi animali?
Rispetto all'acquisto in negozio ho sicuramente avuto più informazioni sulla loro gestione, soprattutto per quanto riguarda l'inserimento!

Consiglieresti l'adozione?
Sì, consiglierei assolutamente l'adozione e l'ho anche fatto. Egoisticamente ho avuto piu'sicurezza rispetto al negozio sulle condizioni del coniglietto, pensando che prima di Benny ne avevamo preso uno da negozio, poi morto dopo solo 24 ore.

Ed ecco l'opinione del coniglietto Tigro.

Come ti chiami e ...ti ricordi da dove arrivi?
Arrivo dalla mia prima mammozza che fa parte dell'associazione il Rifugio dei Conigli, le volontarie mi hanno soccorso da una situazione di disagio. Adesso vivo a Varese con la mia fidanzatina Bennyna a cui voglio molto bene.

Come vivi ora?
Ho di base una stanza tutta nostra e sono libero tutto il giorno di saltare correre e giocare. Mangio come un lupetto ho sempre tanto fieno e verdure a disposizione.

Sei soddisfatto della tua bipede? Cosa potrebbe fare di più per te?
La mia mammozza mi fa tante coccole ma mi dà fastidio quando mi prende per spazzolarmi il gonnellino! Non voglio che mi tolga i peli morti!

  • shares
  • Mail