Intervista a un gruppo di cavie e alla loro adottante

Tocca oggi a delle bellissime caviette e alla loro mamma, Anita, che risponde a qualche domanda!

adozione caviette

Avevi già avuto animali in passato?
Ho praticamente sempre avuto animali: le prime cavie, cedute dal negozio sotto casa che chiudeva, poi in seguito adottate da Amiconiglio e da AAE.

Come mai hai scelto di adottare una cavia?
Ho preso cavie per salvarle spesso dalla situazione di degrado in cui erano: 10 anni fa quando presi quelle del negozio temevo una brutta fine per loro e quindi non mi sono tirata indietro. Mi incuriosivano comunque, avevo letto che "fischiettavano" all'arrivo della pappa e potevano convivere coi conigli, dunque non ci sono stati problemi per quanto riguarda la convivenza con animali che già avevo.

È stato difficile adottare? I canoni sono troppo rigidi secondo te?
Nel mio caso mi ero già informata sia on line, sia leggendo libri specifici, come quello della veterinaria specializzata in esotici Marta Avanzi.

Consiglieresti l'adozione?
Consiglio sì l'adozione perché oltre al fatto che le associazioni sono sempre piene di caviette trovate abbandonate, maltrattate o cedute volontariamente dai padroni che non sanno prendersene cura, i negozianti spesso hanno animali malati e vendono esseri viventi, cosa che in sè non è etica.

Sentiamo ora le tre meravigliose caviette cosa ne pensano!

Come ti chiami e ...ti ricordi da dove arrivi?
Siamo Piggy, Rosetta (mamma e figlia) e Beck's, adottate poichè cedute tutte da privati che volevano disfarsene perché i bambini si erano stufati del giocattolo!

Come vivete ora?
Viviamo libere in compagnia di tanti bei coniglietti in un grande giardino ben riparato da intemperie e predatori esterni, con ottima ventilazione d'estate per via dell'esposizione della casa.

Cosa fai durante il giorno?
Durante il giorno mangiamo(molto) e dormiamo(moltissimo) ovviamente!

Sei soddisfatto della tua bipede? Cosa potrebbe fare di più per te?
Siamo soddisfatti, abbiamo cibo a volontà sempre vario, casette dove rifugiarci quando abbiamo paura, anche quelle a due piani dove ci divertiamo a salire e scendere! Abbiamo tunnel di legno rosicchiabili e tappetini morbidi dove sonnecchiare, erba da smangiucchiare e sole per goderci piacevoli giornate primaverili! Speriamo che tante caviette possano avere la nostra fortuna!

  • shares
  • Mail