Porcellino d'India: è davvero così timido?

Guardando questo video con due meravigliosi porcellini d'India ho riso per mezz'ora. Generalmente sono contrarissima a "togliere" la cavia dal suo ambiente, ossia dove si sente sicura e protetta: ricordiamo infatti che è un animale solitamente predato, quindi vive perennemente sul chi va là! In questo particolare caso, però, le cavie non hanno assolutamente un'espressione terrorizzata, anzi, sono davvero disinvolte!

Devo ammettere che ho incontrato poche cavie veramente socievoli, una cavietta che ho avuto la mattina si recava al centro della stanza in cui viveva e si metteva allegramente a canticchiare facendo i suoi adorabili versetti ( magari non piacevolissimi alle 5 di mattina ma...): ha vissuto felicemente in compagnia dei miei coniglietti senza alcuna paura e condivideva addirittura con loro lettiera e cibo.

Altra esperienza invece mi spinge a pensare che le cavie amino esclusivamente vivere rintanate: ne ho avute alcune che sporcavano sostanzialmente solo nel perimetro in cui si trovava la loro casetta, uscivano esclusivamente di notte facendo qualche passo e addirittura trascinandosi il cibo verso la casa, per mantenere tutto sotto controllo e verificare che nessuno potesse attaccarle. Inoltre ad ogni "uscita" fatta regolarmente in mia assenza, altrimenti le piccine avevano in ogni caso paura, passavano da una casetta rifugio ad un'altra, restando all'interno il tempo sufficiente per sporcarla! Certo è che ogni animale ha un suo carattere e devo dire che più frequentemente ho incontrato caviette fifone. Ritengo comunque che con tempo e pazienza una cavia capisca perfettamente chi la accudisce, nutre, e cura nel momento del bisogno e, in conseguenza, mano a mano possa dunque prendere maggiore confidenza.


    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail