Il frisbee è pericoloso per i cani?

In Inghilterra hanno vietato, in una manifestazione, una gara di frisbee per cani, venite a scoprire perché e come giocare a frisbee con il vostro cane in tutta sicurezza

Quando ho letto il titolo di questa notizia un po' mi sono sorpreso. Il mio cane adora giocare con il frisbee e sapere che per loro è pericoloso mi ha fatto sentire un po' in colpa. Leggendo l'articolo, però, ho capito che il frisbee è innocuo se non in una particolare competizione che si svolge in Inghilterra.

Allo Scruffs Dog Show di Keswick, in Inghilterra, gli organizzatori hanno deciso di escludere questa attività dal programma di gara, su consiglio del Kennel Club. Il motivo è semplice. Ci sono due specialità in quest'attività ludica: la migliore performance con il frisbee e il salto più in alto per prendere un biscotto. Dopo un’analisi dei rischi riscontrata su diverse competizioni internazionali si è deciso per la soppressione della prima gara e per la conduzione della seconda con i cani rigorosamente seduti.

Dalle analisi delle varie gare hanno notato un numero considerevole di infortuni più o meno gravi ai quattrozampe. Tony Lywood, uno degli organizzatori della gara, ha spiegato così la decisione:

In altri show ci sono stati casi di ferite alla schiena per i cani e anche un esemplare soppresso. Il comitato ha preso a malincuore questa decisione, ma siamo stati informati su come questa sia la migliore scelta da compiere, anche se sembra bizzarra. Vogliamo solamente evitare incidenti ai cani: salute e sicurezza prima di tutto.

5100235050_c57d06034f_z

Chi, come me, ama far giocare il suo cane con il disco di plastica, però, non deve assolutamente preoccuparsi. In quella competizione le altezze a cui devono saltare i cani sono decisamente elevate. Per noi "comuni bipedi" basta qualche accorgimento: non lanciare il disco con troppa forza per evitare colpi e ferite al muso o cani che si fiondano all'impazzata alla rincorsa del frisbee rischiando d'inciampare e non esagerare con l’altezza. Il salto che l’animale compierà dovrà essere compatibile con la sua struttura fisica, quindi di poche decine di centimetri rispetto all’altezza naturale del cane.

Via| Greenstyle
Foto| Flickr

  • shares
  • Mail