Simon’s cat e l’acqua calda

Un nuovo, divertente episodio di Simon's cat ci mostra che i gatti sono disposti a fare di tutto pur di ottenere la pappa

Gli ingredienti per un tragico epilogo ci sono tutti. Anzi: tragicomico, visto che parliamo di Simon’s cat, il gatto più simpatico e pestifero del web. In questo nuovo episodio vediamo il gatto di Simon che si aggira per il bagno mentre il suo amico umano – Simon, appunto – canticchia beato (e ignaro!) sotto la doccia, e, per via della tenda, non può vedere quello che accade alle sue spalle.

Il gatto, sempre affamato, cerca qualche distrazione nell’attesa della pappa: si dedica pertanto a srotolare la carta igienica ma, con tutta la sua foga, il giochino finisce subito. Scopre poi il water, ci sale sopra e sì, fa quello che alcuni gatti fanno, cioè bere direttamente nella tazza. Ma anche questo giochino lo stanca presto. Sale quindi sulla mensola e inizia a divertirsi con gli spazzolini: li mordicchia, prima, poi ci si mette di impegno e scopre che il contenitore in cui ci sono spazzolini e dentifricio potrebbe essere una buona ciotola per la pappa. Quindi se la pone dinanzi e attende fiducioso che il suo umano la riempia. Ma niente: quello continua a cantare sotto la doccia.

Il miciotto, scopre, quindi, il lavandino: e inizia ad aprire i rubinetti con l’acqua fredde con l’acqua calda. Ma lo sappiamo bene tutti che se si apre un rubinetto l’afflusso di acqua alla doccia diminuisce e il gatto scopre che aprendone uno in particolare ottiene un effetto disastroso, per l’umano, che forse così capirà che è ora di dargli la pappa!

Simon’s cat e l’acqua calda

  • shares
  • Mail