Come sarebbe lavorare da casa con un gatto

Come si comporta il vostro gatto quando siete dinanzi al computer a lavorare? Un video spassosissimo!

Il lavoro da casa è oggi sempre più una realtà: grazie alla possibilità di restare in contatto praticamente con tutto il mondo in tempo reale, diversi lavori possono svolgersi tranquillamente dalle proprie case, con indubbi vantaggi sia per chi lavora che per le aziende. Per molti, anche in Italia, il “telelavoro” è una realtà, per altri un sogno.

Qualcuno ha provato a divertirsi un po’ su quest’argomento, provando a vedere come sarebbe lavorare da casa con un gatto nei dintorni (in realtà i gatti del video sono due: Cole e Marmalade).

Il gatto è, naturalmente curioso, come tutti gli animali (e anche noi animali umani) quindi è probabile che voglia farvi da assistente, diciamo così: perché, per esempio, muovete velocemente le dita su quella cosa orizzontale piena di tasti? Non sarebbe meglio starsene ad accarezza un gatto? E perché ogni tanto muovete quella scatolina accanto alla tastiera? Se lo potete fare voi, lo può fare anche Micio, no? Quindi una zampata e il mouse finisce a terra (e per fortuna che Micio non sa, forse, che quel coso si chiama “mouse”, “topo”, altrimenti si divertirebbe in ben altro modo!).

Un video simpatico che mette in luce quanto possa essere rilassante lavorare con un gatto nei dintorni. Ovviamente dipende pure dal tipo di lavoro che dovete fare: ma tanto siete a casa vostra e al capo potete sempre dire che è saltata la connessione!

Come sarebbe lavorare da casa con un gatto

  • shares
  • Mail