Trattare il cane come un essere umano, ecco perché è sbagliato