Cavia: salute e controlli da fare

Cosa è bene controllare quotidianamente per la salute della nostra cavietta?

E' importante tenere controllato il proprio animaletto quotidianamente, ovviamente senza stressarlo, ma osservandone il comportamento e l'aspetto generale. Per quanto riguarda la cavia il controllo è bene che sia "doppio" nel senso che una cavia non vive bene da sola ma, essendo animale gregario di natura, è necessario che viva per lo meno in coppia.

Partiamo dalle cose "banali", ossia che il pelo sia folto e lucido, pulito e non imbrattato di pipì o non abbia nodi. Per quanto riguarda una cavia a pelo corto, generalmente la cosa è più facile, mentre per le cavie a pelo lungo è necessaria una certa toelettatura a cadenza solitamente mensile. Il fatto che il pelo sia bello, folto e lucido inoltre dipende da una sana alimentazione fatta da fieno e una buona varietà di verdure, di cui la base deve tassativamente essere il peperone. Ovviamente se ci sono zone di alopecia, pelo mancante o strappato o pelo opaco e brutto è il caso di portare la vostra piccola a fare una visita da un veterinario esperto in animali esotici.

Altra cosa da controllare sono occhi e orecchie: verificate che gli occhietti siano bene lucidi e non opachi, e che le orecchie siano pulite. Se notate scoli particolari dagli occhietti o sporcizia nelle orecchie si torna alla teoria di cui sopra, ossia di rivolgervi ad un veterinario. Ugualmente controllate bene il nasino e, cosa un pochino più difficile, i dentini e il musetto. Gli incisivi sono abbastanza semplici da controllare scostando delicatamente la pelle intorno alla bocca, così che possiate verificare che siano dritti e allineati. Toccate delicatamente anche il musetto così da controllare che non vi siano bozzi strani.

Importantissimo è tenere monitorato anche il peso della cavia: quando una cavia perde peso con una certa costanza, significa che qualcosa non va.

Infine controllate le zampine delle cavie: facilmente possono soffrire di pododermatite. La cavia è un animale che sporca molto e spesso dorme nella propria pipì, con tutte le conseguenze annesse e connesse: è importante tenere pulito l'ambiente in cui si trova con costanza e controllare che non vi siano conseguenze per le vie respiratorie e per le zampette.

Personalmente consiglio sempre una visita annuale quando la cavia è giovane, per andare poi a ridurre ogni 6 mesi quando la cavia va avanti con l'età: è logico che con l'età possano infatti arrivare anche gli acciacchi.

cavie cosa controllare ogni giorno

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail