Cani con alopecia X: gli studi sulla deslorelina

Un recente studio ha messo in luce come l’impianto di deslorelina sia efficace nei cani maschi con alopecia X, ma non nele femmine.

Cane neve

Cani con alopecia X e deslorelina - Uno studio assai recente ha messo in luce come l’impianto sottocutaneo di deslorelina, quello normalmente utilizzato per la castrazione chimica dei cani maschi, potrebbe avere effetto contro l’alopecia X del cane. Lo studio in questione è "Deslorelin for the treatment of hair cycle arrest in intact male dogs" di Francesco Albanese, Eleonora Malerba, Francesca Abramo, Vincenzo Miragliotta and Federico Fracassi. Veterinary Dermatology. Volume 25, Issue 6, pages 519–e88, December 2014, andiamo dunque a vedere di cosa stratta. Ma occhio: pare abbia funzionato solamente sui maschi, non sulle femmine.

Deslorelina efficace nei casi di alopecia X?

Partiamo come prima cosa dall’alopecia X: che cos’è? Trattasi di una malattia dermatologica che provoca l’arresto del ciclo del pelo, il cane in pratica perde il pelo sul tronco, sulla schiena e sull’addome, mentre rimane quello sulla testa e sull’estremità degli arti. L’alopecia X non provoca prurito al cane, non è di natura infiammatoria: in realtà non si sa quale sia la sua causa o perché colpisca alcuni casi. Fondamentalmente arriva e basta.

Lo studio che abbiamo citato sopra ha voluto provare l’effetto dell’impianto di deslorelina sull’alopecia X. Come abbiamo detto prima e come ricorderete da un precedente articolo, la deslorelina è quell’impianto sottocutaneo utilizzato per la castrazione chimica del cane maschio (a patto di rinnovarlo ogni sei mesi, altrimenti decade l’effetto e il cane ritorna sessualmente attivo) o utilizzato anche nei furetti maschi o femmina sia per la sterilizzazione chirurgica che per la malattia surrenalica.

Ecco che lo studio ha preso in considerazioni sedici cani, fra maschi e femmine e di razze diverse, tutti ovviamente con alopecia X non sono sospettata, ma anche confermata. La diagnosi dunque era certa e conclamata. Ai cani veniva impiantata la deslorelina, in quelli che rispondevano ben alla cura veniva reimpiantato come da protocollo il secondo impianto a distanza di sei mesi.

I risultati diciamo che sono stati buoni: in dodici maschi interi il pelo ricresceva nel giro di tre mesi, mentre per le femmine niente da fare, non c’era ricrescita di pelo. Il tutto senza reazioni avverse o effetti collaterali. Ciò vuol dire che se abbiamo un cane maschio intero si può optare per l’impianto di deslorelina come terapia alternativa alla castrazione, solo che va rinnovato ogni sei mesi. Per le femmine intere, invece, pare non esserci questa opzione.

Cosa fare in caso di alopecia X nel cane?

Se avete un cane con una perdita di pelo sospetta del genere, molto probabilmente il vostro veterinario vi prescriverà una serie di esami per escludere altre patologie ormonali che possono provocare quadri simili, eventualmente o primariamente corredati da visita dermatologica, deciderete insieme l’iter diagnostico da affrontare. Se poi viene confermata l’alopecia X e se avete un cane maschio intero allora potete valutare l’ipotesi della deslorelina, solo che dovete farlo ogni sei mesi, altrimenti l’efficacia termina e il pelo non cresce di nuovo.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Via | Veterinary Dermatology/Wiley Online Library

Foto | hollystar47

  • shares
  • Mail