Questa è l’estate dei Cat e Dog Sitter

Questa è l’estate dei Cat e Dog Sitter

Quella del 2018 è l’estate dei Dog e Cat Sitter! Ecco cosa fa sapere l’AIDAA.

L’estate 2018 è senza dubbio l’estate dei Dog e dei Cat Sitter. A renderlo noto sono anche i membri dell’associazione animalista AIDAA, che fanno sapere che, in controtendenza rispetto a quanto avvenuto negli anni scorsi, in questa calda estate solo il 32% delle famiglie italiane con cani o gatti porteranno il proprio pet in vacanza.

Il 68% li lascerà in custodia a un familiare, in una pensione, o si affiderà all’aiuto di un pet sitter, vale a dire un ragazzo o una ragazza che si prenderà cura del loro animale domestico durante i giorni in cui la famiglia sarà in vacanza. I Pet sitter possono recarsi a casa dell’animale da accudire e rimanere con lui per qualche ora al giorno, oppure potrebbero addirittura trasferirsi li, per tutta la durata della vacanza, in modo da non lasciare solo l’animale.

Purtroppo quella del pet sitter è una professione spesso sottopagata, e generalmente svolta in nero. Si tratta in genere di giovani amanti degli animali che si fanno pagare cinque-sei euro l’ora per accudire i pet dei vacanzieri.

L’AIDAA ha però recentemente chiesto che possa essere introdotto per i pet sitter un pagamento attraverso voucher, in modo da legittimare anche questo tipo di lavoro, e in modo che anche i pet sitter possano pagare le tasse,

una cui parte

spiegano gli animalisti

potrebbe essere usata per il piano di sterilizzazioni dei randagi, a partire da quelli delle regioni del sud.

via | Meteoweb
Foto da iStock

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog