Morti 11.000 uccelli in Germania: si teme una malattia sconosciuta

Morti 11.000 uccelli in Germania: si teme una malattia sconosciuta

In Germania si è registrata una moria di uccelli per cause ancora sconosciute. È allarme fra gli specialisti.

In Germania migliaia di uccelli sono morti o si sono ammalati per cause ancora non del tutto chiare. I fatti sono accaduti nelle ultime due settimane, ed hanno messo in allarme degli scienziati e i gruppi per la tutela della fauna, che stanno lavorando per individuare la causa della morte di così tanti animali. Fino ad ora sarebbero più di 11.000 gli uccelli trovati morti o malati.

Il fenomeno sta interessando perlopiù le cinciarelle, animali che si trovano in particolar modo nella Germania occidentale, ma che sono molto diffuse in generale in tutta Europa. Questi uccellini mangiano insetti, bruchi e semi, e in via precauzionale gli esperti stanno chiedendo alle persone di smettere di dar loro da mangiare o da bere, in modo da ridurre il rischio di contagio.

Fra i sintomi della malattia che sta colpendo questi animali vi sono soprattutto problemi respiratori, mancanza di appetito e scarsa reattività (che è possibile constatare nel momento in cui gli uccellini vengono avvicinati dall’uomo e non tentano in alcun modo di scappare).

Secondo quanto emerso dai primi test condotti sugli esemplari morti, pare che ad accomunarli sia un’infezione batterica (ovvero la suttonella ornithocola), precedentemente registrata in Germania nel 2018. Gli esperti sono in attesa di ulteriori risultati per poter meglio chiarire le cause di questo preoccupante fenomeno. Intanto, sembra che nessun altro animale (oltre agli uccellini) sia stato colpiti da questa misteriosa malattia. Non rimane che attendere ulteriori aggiornamenti.

via | La Stampa
Foto di TheOtherKev da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog