Roma, pericoloso cartello invita a picchiare gli animali domestici perché trasmettono il Coronavirus

Roma, pericoloso cartello invita a picchiare gli animali domestici perché trasmettono il Coronavirus

Inciviltà e maltrattamenti animali a Roma: è stato trovato un cartello che invita a picchiare gli animali domestici perché trasmettono il Coronavirus.

Ennesimo caso di potenziale maltrattamento animale: a Roma è stato individuato un cartello che incita a picchiare gli animali domestici perché “trasmettono il Coronavirus”. Questo il testo integrale del cartello: “Avviso per i lerci maleducati animalisti – Da domani bastonate a voi e ai vostri gatti pieni di Coronavirus”. Tale cartello è stato affisso in via Brescia, all’angolo di via Savoia nella zona del quartiere Salario. Qui vive una volontaria che sta continuando, come previsto anche dal Governo, a portare da mangiare ai gatti randagi. Ricordiamo, infatti, che è permessa l’assistenza a colonie feline e ai randagi di quartiere da parte di volontari, nonostante ogni tanto ci sia qualche esponente delle forze dell’ordine che ignora la cosa e commina multe (fra l’altro il servizio di assistenza legale dell’Enpa si sta occupando di questi casi).

Coronavirus, Roma: il cartello che invita a picchiare i gatti

Ma torniamo a Roma. Qui in via Brescia è scattato l’allarme fra le associazioni di volontari. Luciana Angelini dei Gatti di Torpignattara ha invitato tutti a contattare i volontari di zona in quanto la situazione sta diventando pericolosa e bisogna denunciare l’accaduto ai Carabinieri.

Angelini sostiene che si tratti di un gesto intimidatorio molto grave e ricorda che quella zona è piena di telecamere: la speranza è che si riesca a risalire all’autore del cartello.

Medici e veterinari stanno continuando a ribadire che cani e gatti non possono trasmettere il Coronavirus, ma a quanto pare c’è qualcuno che sta approfittando della situazione per trovare nuove giustificazioni ai suoi atti violenti. Questo intanto il post di Luciana Angelini su Facebook dove ha diramato l’allerta per il cartello in questione:

Via | Il Messaggero

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog