Petsblog Cani Milano, polizia salva un cane lupo caduto nel Naviglio

Milano, polizia salva un cane lupo caduto nel Naviglio

Milano, polizia salva un cane lupo caduto nel Naviglio

Fate molta attenzione quando passeggiate con i cani vicino a fiumi, Navigli o corsi d’acqua in generale: il rischio che il cane cada dentro e non riesca più a risalire è sempre in agguato. Lo sa bene Wallace, un Cane Lupo Cecoslovacco di otto anni. Di mattina presto, il cane è caduto nel fiume Lambro, vicino a via Santander, a Milano. Il proprietario, un uomo di trenta anni, ha cercato di aiutarlo a risalire in ogni modo, ma la corrente era troppo forte e ha trascinato via il cane. Fortunatamente, però, il pronto intervento di una pattuglia della polizia è riuscito a far avere il lieto fine a questa storia.

Cane Lupo Cecoslovacco cade nel fiume, ma viene salvato dalla polizia

Come dicevamo, alle ore 6.15 della mattina Wallace e il suo proprietario stavano passeggiando lungo il fiume Lambro. Ad un certo punto il cane è scivolato nel fiume e l’uomo non è riuscito a recuperarlo, in quanto la corrente troppo forte ha trascinato via il cane.

Wallace è così finito nel Naviglio Pavese, ma a questo punto sono intervenute le forze dell’ordine. Gli agenti di polizia si sono messi in contatto con i vigili del fuoco: grazie all’intervento congiunto, ecco che il cane è finalmente stato bloccato a livello di un cumulo di immondizia. In questo modo il cane è riuscito a risalire a riva e il suo proprietario ha potuto finalmente riabbracciarlo. L’uomo ha poi ringraziato la polizia, paragonandoli a degli angeli della strada.

Questa storia ci insegna che se siamo vicino ad un corso d’acqua, a maggior ragione il cane va tenuto a guinzaglio, in modo da evitare incidenti potenzialmente mortali.

Via | La Stampa

Foto | iStock

Seguici anche sui canali social