• Petsblog
  • Cani
  • Ritornato al canile 4 volte, il cane “ingestibile” diventa un eroe

Ritornato al canile 4 volte, il cane “ingestibile” diventa un eroe

Ritornato al canile 4 volte, il cane “ingestibile” diventa un eroe

Ecco la storia di Ruby, una cagnolina “difficile” che è diventata una vera e propria eroina.

Ruby è un cane con molta, moltissima energia. Molti l’hanno definita un cane ingestibile, al punto tale che ben quattro famiglie l’hanno riportata indietro alla Rhode Island Society per la prevenzione della crudeltà verso gli animali (RISPCA), a causa della sua personalità piuttosto turbolenta. Il simpatico cucciolotto è stato più volte adottato e poi restituito, e purtroppo c’era già chi stava pensando all’ipotesi di sottoporlo a eutanasia, dal momento che nessuno sembrava disposto a tenerlo per sempre con sé.

Tuttavia un uomo, Joseph Warzycha, membro del RISPCA, era rimasto colpito da questo cagnolino di soli 8 mesi dall’energia apparentemente inesauribile, e aveva intuito che Ruby poteva nascondere un potenziale. La chiave era capire come sfruttare tutta quell’energia.

Ho passato molto tempo con Ruby mentre ero al rifugio

racconta Warzycha

Era intelligente, agile e ha mostrato una grande attenzione, tutte qualità necessarie per un cane da ricerca e soccorso.

Avendo compreso ciò, Warzycha ha dunque contattato il suo amico e collega Matthew Zarrella, un sergente della Polizia di Stato del Rhode Island che riabilita i cani dei rifugi “non idonei” per l’adozione, e li “trasforma” in cani da ricerca e da soccorso. Non molto tempo dopo, il soldato Daniel O’Neil ha ricevuto una chiamata, ed ha scoperto che presto avrebbe accolto in casa una cucciola di nome Ruby, la sua nuova partner.

L’inserimento di Ruby nella famiglia di O’Neil non è stato immediatamente rose e fiori (la prima cosa che la cagnolina ha fatto, è stata lasciargli un bel bisognino maleodorante nel bel mezzo del salotto di casa), ma adesso, a distanza di sette anni, Ruby viene celebrata per i suoi successi. La cagnolina è una dei finalisti dell’American Humane’s Hero Dog Awards, grazie alle tante missioni portate a termine con successo.

Non possiamo che essere felici per la piccola Ruby, che grazie alla pazienza di umani dal cuore d’oro ha avuto una seconda chance, e può adesso vivere una vita felice!

via | Mnn
Foto da iStock

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog