Gattari da legare: Gatti, uccelli e gattare incomprese

I gatti hanno la nomea di spietati cacciatori.

Gattari da legare: Gatti, uccelli e gattare incomprese

Io non intendo smentire quello che è un dato di fatto: il gatto è un predatore e, anche a stomaco pieno, si sentirà spesso in dovere di fare fuori qualche povero insetto o animaletto. Quello che però non viene quasi mai detto è che ci sono animaletti che a volte vanno letteralmente a infilarsi nella bocca dei mici.

Il tenero passerotto che mangia sul prato non può essere accusato se non di sbadataggine, ma il merlo... Ah, il merlo è un caso a parte. I merli che ho visto io sembrano prenderli in giro, i gatti. Non so se siano estremamente ingenui o grandi provocatori, ma opterei per questa seconda ipotesi.

Canticchiano, si posano, lasciano che il gatto li adocchi e poi si spostano di 10 centimetri. Il gatto si innervosisce e ci si mette di punta e, prima o poi, qualcuno riesce a prenderlo. Se qualcuno mi vedesse in giardino in questo periodo, penserebbe che odio i merli, per come li mando via. È il crudele destino della gattara che tenta di salvare gli uccelli. Siamo sante incomprese.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail