Bilirubina alta nel cane: cause e cosa fare

Torniamo a parlare di esami del sangue, oggi andremo a vedere la bilirubina alta nel cane, cause e cosa fare.

silky terrier

Bilirubina alta nel cane – Prima di parlare di bilirubina alta nel cane, vediamo che cosa sia e come sia prodotta. La bilirubina è un pigmento biliare e viene prodotta dalla deagradazione dell’emoblogbina, della mioglobina ed enzimi contenente per l’appunto il gruppo EME (i citocromi). I macrofagi del fegato, milza e midollo osseo catturano i globuli rossi vecchi o anomali e trasformano l’emoglobina in bilirubina, passando per la biliverdina intermedia. La bilirubina libera non è solubile in acqua e quindi viene trasportata nel plasma fino al fegato dalle albumine. Arrivata tramite il sangue al fegato, qui negli epatociti viene coniugata e forma la bilirubina diglucuronata. Questa è finalmente idrosolubile e viene escreta tramite la bile. Da qui arriva nell’intestino, i batteri della flora intestinale convertono i pigmenti biliari in stercobilina (dà il colore alle feci) e urobilinogeno.

Bilirubina alta nel cane: cause

Se leggiamo attentamente il meccanismo sopra descritto, ecco che possiamo capire come un aumento di bilirubina nel sangue possa avere:


  • cause pre-epatiche: l’aumentata produzione di biluribina supera le capacità del fegato di coniugarla e di riversarla nella bile
  • cause epatiche: gli epatociti hanno delle disfunzione che inibiscono la captazione e la coniugazione della bilirubina
  • cause post-epatiche: c’è un’ostruzione delle vie biliari intra o extraepatica oppure anche una rottura dei dotti biliari

Normalmente nel cane la concentazione di bilirubina sierica è di 7 micromol/l. Un aumento della bilirubina provoca ittero, quindi una colorazione giallastra dei tessuti. Dal punto di vista clinico, l’ittero compare rapidamente sulla sclera, solo successivamente è percepibile a livello delle mucose. Alcune particolarità: la bilirubinuria è visibile prima che compaia l’ittero; ittero persistente in cani guariti clinicamente presuppone un ittero post-epatico associato a pancreatite acuta; persistenza di ittero protratto non indica dunque sempre e solo un coinvolgimento epatico.

Ma ecco le cause di bilirubina alta e ittero nel cane (dell’ittero parleremo meglio in un articolo dedicato all’argomento):

Cause pre-epatiche

Cause epatiche


  • Epatite acuta da farmaci, leptospirosi, epatite infettiva canina
  • Epatite cronica da rame, anticonvulsivanti
  • Cirrosi
  • Colangioepatite (anche forme purulente)
  • Tumori (carcinoma)
  • Setticemia
  • Endotossiemia

Cause post-epatiche


  • Rottura della colecisti
  • Rottura del dotto biliare comune
  • Pancreatite
  • Carcinoma del pancreas
  • Carcinoma biliare

Bilurubina alta nel cane: cosa fare

Come si evince dalla lista di malattie, per risolvere l’ittero bisogna cercare di capire la causa dell’ittero, quindi il vostro veterinario vi suggerirà una serie di esami del sangue e anche un’ecografia addominale. Questo fermo restando che non sempre queste cause hanno una terapia. Una volta capita la causa si provvederà a cercare di trattarla là dove possibile. Ricordo anche come l’ittero, cioè la colorazione giallastra delle mucose, gradualmente con la guarigione tende a regredire (sempre che non siamo in uno di quei casi citati prima), ma ci mette di solito più tempo rispetto alla guarigione clinica.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | australian-silky-terrier

  • shares
  • Mail