Regole di convivenza con una coppia di cavie

Come possiamo convivere serenamente con una coppia di cavie?

regole-convivenza-cavie.jpg

La convivenza con una coppia di caviette non è facile se non avete intenzione di rispettarne le esigenze di base, nonchè se non avete voglia di fare delle pulizie piuttosto frequenti all'alloggio caviesco!

Mi spiego meglio: purtroppo è abbastanza difficile che le cavie imparino a fare i propri bisogni in una cassettina come i gatti o i conigli, ma generalmente spargono le loro cacchine e soprattutto un discreto apporto di pipì in giro per la gabbia o per il recinto. Per questo si consiglia sempre di mettere sul fondo o del pellet o delle traversine assorbenti che facilmente si arrotolano e gettano via, accorciando il tempo di manutenzione.

Ovviamente l'alloggio della cavie deve essere di considerevoli dimensioni ( da qui, dovete per forza di cose dedicare quotidianamente del tempo a pulire) non al sole diretto e non su correnti d'aria.

Altro elemento importante: è necessario del tempo per far fare delle passeggiate ai miniquadrupedi. Le cavie tendono di natura all'obesità, è quindi un bene se nel momento in cui sono maggiormente attive, quindi in genere in serata, hanno l'opportunità di sgambettare in una stanza messa in sicurezza. Purtroppo vi annuncio che qualche pallina o pipì in giro verrà indubbiamente fatta: le cavie ci mettono un po' a prendere confidenza e a sgambettare, bisogna che vi sediate a terra e le aiutiate a fraternizzare con l'esterno, magari creando dei percorsi con casette protette e un po' di premietti e cibo in giro.

Le cavie sono animali estremamente buoni, molto di compagnia poichè vi allietano con quella miriade di versetti simpatici tra i quali un pui pui parecchio deciso quando si tratta di chiedere cibo! Molti però non riescono a riconoscerne le qualità positive a discapito del fatto che vadano spesso pulite. Purtroppo come qualsiasi essere vivente è logico e normale che sporchino, ma indubbiamente compensano in dolcezza e bontà quando vengono approcciate. Ricordiamo che sono animaletti piuttosto fifoni, quindi oltre a dover vivere in un ambiente tranquillo e sereno non vi venga mai in mente di metterli a contatto con cani o predatori che possano mettere in pericolo la loro vita o terrorizzarle ulteriormente.

  • shares
  • Mail