Ai gatti gli stessi diritti che spettano ai cani: la petizione inglese

Perché i cani sì e i gatti no? Gli inglesi non ci stanno e vogliono per i felini gli stessi diritti di Fido.

Perché i gatti non dovrebbero avere gli stessi diritti che spettano ai nostri amici cani? Se lo stanno chiedendo in Inghilterra, grazie a una petizione online di Change.org lanciata da Christina Rezik Mount: la donna chiede una legge che renda uguali dal punto di vista legale cani e gatti.

Il riferimento è in particolare a eventuali incidenti stradali che coinvolgano i gatti: i cani sono protetti dal 1988, mentre per i gatti non esiste una norma analoga.

L'idea di estendere questa legge anche ai gatti arriva dopo una tragedia che ha colpito Christina, che ha perso il suo gattino proprio in un incidente: un'automobile lo ha investito e per il povero micio non c'è stato nulla da fare, purtroppo.

La campagna online non nasce per criminalizzare le persone che colpiscono accidentalmente i mici che si buttano in mezzo alla strada, ma per aiutare le famiglie che hanno subito un lutto. Se la petizione diventasse legge, grazie a una segnalazione, aumenterebbero possibilità del felino di salvarsi.

  • shares
  • Mail