Toro morente durante la Corrida, attivista Peta corre a confortarlo

La corrida è forse una delle attività più insensate e criticate del mondo. Ecco come l’attivista per la Peta Amina Axelsson reagisce di fronte all’orribile spettacolo a cui ha assistito in Spagna.

Nonostante le tante critiche mosse da tutto il mondo, la Corrida continua ad essere una delle attività che più caratterizzano la Spagna, un’attività che non dovrebbe e non sarebbe mai dovuta esistere, ma che purtroppo continua ad essere esercitata, con grande stupore da parte di chi non comprende cosa mai possa spingere una persona ad arrecare sofferenza, dolore, mutilazioni e morte ad un qualunque essere vivente.

A pensarla così è certamente Amina Axelsson, attivista Peta che ha voluto offrire conforto a un toro morente, correndo nell’arena e sfidando le possibili conseguenze per il suo gesto. Amina non poteva rimanere indifferente di fronte al crudele spettacolo che si stava svolgendo durante una corrida.

Nessun animale dovrebbe affrontare una morte agonizzante e inutile per il divertimento di una folla. Mi unisco con Peta per esortare le persone compassionevoli di tutto il mondo a porre fine a questi sanguinosi eventi.

Cliccate qui per firmare insieme a noi la petizione, e chiedere al primo ministro della Spagna di porre fine a questa barbara e insensata crudeltà.

Corrida toro Peta

via | TheLocal
Foto | stamp da YouTube

  • shares
  • Mail