Il M5S contro lo zoo di Napoli: "Diverse irregolarità, deve chiudere"

Il M5S attacca lo zoo di Napoli, e apre un’interrogazione parlamentare in merito alle irregolarità presenti nella struttura.

zoo

Lo zoo di Napoli deve chiudere: questo è quanto dichiarano i membri del M5S, che insieme all’associazione animalista Eital hanno fatto un blitz presso la struttura, per ribadire la necessità di chiudere un luogo che presenterebbe svariate irregolarità.

Lo zoo di Napoli deve chiudere perché è una struttura illegittima, che già da tempo presenta diverse irregolarità, come da noi illustrato in un’interrogazione parlamentare ai ministri dell’Ambiente, della Salute e delle Politiche Agricole e come verificato nell’ambito di numerose ispezioni come quella di oggi.

spiegano i membri del gruppo, secondo cui, fra le irregolarità vi è la mancanza delle autorizzazioni previste.

Nonostante ciò,

si legge nel comunicato

esso continua a ricevere nuove specie animali. Da questo punto di vista non c’è alcuna differenza tra zoo e bioparchi: cambia solo il nome ma la condizione di deprivazione per gli animali è la stessa, ugualmente diseducativa per i visitatori

Proprio questi ultimi sembra che potrebbero dare cibo agli animali infilando le mani nei recinti, fatto che mette in pericolo non solo le persone, ma anche gli stessi animali dello zoo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail