Cane che scappa: il proprietario deve pagare la multa?

Se il cane scappa in strada, il proprietario deve pagare la multa? Certo che sì, ecco cosa succede.

cane corre

Cane che scappa - Prendiamo spunto da un fatto riportato da La Stampa per ribadire ancora una volta un concetto: se il cane scappa in strada, il proprietario deve pagare la multa e pagare eventuali danni causati a cose e persone. Questo perché ancora troppo spesso si vedono proprietari incoscienti lasciare i propri cani liberi di vagare per strada (così non sporcano nel loro giardino), mettendo così a rischio non solo il cane, ma anche le altre persone. Il fatto raccontato da La Stampa è questo: un cane lupo scappa per strada, impaurito dai botti. Tecnicamente un cane che fugge in strada è in pericolo lui stesso (rischio di essere investito), ma è un pericolo anche per le altre persone e i veicoli. Ecco che allora arrivano la polizia, trovano il cane, lo riportano al proprietario, ma questi viene multato per "omessa custodia".

La sanzione amministrativa in questo caso è di 100 euro per violazione della norma del codice penale sulla "custodia degli animali". Il proprietario in questione, un avvocato, decide di contestarla, ma sia davanti al giudice di pace che in tribunale viene confermata la sanzione del prefetto. Questo quanto riferito dai giudici: "un cane in siffatte condizioni di agitazione, pur mansueto in condizioni normali, può mettere a repentaglio l’integrità fisica di eventuali passanti o compiere atti inconsulti che mettano in pericolo gli utenti della strada". Secondo la Corte Suprema, il proprietario doveva "tenere l'animale in luogo privato" (il giardino di casa) e fare in modo che questo posto fosse "idoneo a prevenire la fuga".

Cosa fare se il cane scappa?

La primissima cosa da fare se il cane scappa di casa è avvisare immediatamente i vigili, la polizia locale o i carabinieri facendo in modo di avere documentazione dell'avvenuta denuncia. In questo modo quando il cane viene ritrovato, fa fede la denuncia di fuga e, almeno in teoria, non si è sanzionabili per "omessa custodia". Diverso il discorso dei danni provocati a persone o cose, in quel caso il proprietario è sempre responsabile. Tutto ciò dovete farlo sia se il cane scappa per pochi minuti che per ore o giorni: sempre denunciare la fuga alle autorità.

Via | La Stampa

Foto | tambako

  • shares
  • Mail