La crudele selezione dei pulcini "scartati" nel video "Through their eyes"

Un video condiviso da Animal Rights Israel ci mostra la vita dei pulcini appena nati, la paura e la crudeltà a cui sono sottoposti in funzione del denaro.

La Animal Rights Israel ci mostra la terribile “vita” dei pulcini “scartati”. Il video che è stato da poco diffuso sul web è stato realizzato in una delle più grandi aziende di incubazione di pulcini in Israele, dove - grazie ad un complice - sono state posizionate delle telecamere che ci mostrano i pulcini appena nati su un rullo trasportatore, dove vengono selezionati dagli addetti ai lavori. I pulcini deboli, malati e “inutilizzabili” vengono “smaltiti”, ovvero uccisi, mentre gli altri impacchettati e venduti alle aziende che producono polli dove faranno la stessa fine, dopo una breve e brutta vita.

Ad oggi, in Europa, questi pulcini si possono eliminare in due modi: gassificazione o triturazione … pensiamoci quando compriamo il pollo al supermercato! In Germania le cose dovrebbero cambiare entro il 2017, poiché sono state create delle incubatrici che permetteranno di conoscere in anticipo il sesso del pulcino, in modo che quelli considerati “difettosi” non vengano al mondo, e le uova possano essere utilizzate in altre fasi della catena alimentare.

Nelle aziende che producono galline da uova, i pulcini maschi farebbero la stessa fine di quelli "difettosi", uccisi senza pietà. Anche in questo caso si potrebbero trovare delle soluzioni sostenibili e senza crudeltà che evitino la nascita di questi piccoli pulcini che non hanno alcuna colpa.

video pulcini

via | Corriere

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail