Alla banca del plasma: cani e gatti donatori di sangue a Sasso Marconi

cane sangue

Non importa la taglia, se media o grande, ma è fondamentale che sia sano, pesi almeno 20 chilogrammi, abbia un’età compresa fra quindici mesi e 9 anni, sia regolarmente vaccinato e segua una corretta profilassi. A patto abbai o miagoli, anche Fido come Micio possono ormai donare il sangue.

Solo i gruppi sanguigni canini sono circa venti, di cui sette identificati: il più particolare, nel gioco di compatibilità, è il DEA 1.1 che nella sigla ricorda molto una prima versione di un software per computer. Utile in caso di ferimenti, ma anche per curare malattie croniche e rimediare all’avvelenamento da esche per topi, la trasfusione a volte è fondamentale. Per questo il Centro trasfusionale veterinario, pensato come una vera e propria banca del plasma, pare vada a gonfie vele.

Perché donare il sangue è un gesto d'amore che può salvare una vita anche fra gli amici animali. C'è da dire che il prelievo non "provoca sofferenza, angoscia o danni durevoli" e, solo per i cavalli, è prevista anche l'anestesia locale. Garantisce Renato Magliulo, specialista in etologia applicata e benessere animale che ha realizzato il Ctv, questa la sigla, che opera nella struttura della Clinica veterinaria dell’orologio, a Sasso Marconi (Bologna).

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: