Fratture ossee nel coniglio: cause, sede e cosa fare

Quali sono le principali cause di fratture nel coniglio? Dove si sviluppano più facilmente? E cosa fare?

coniglio salta

Fratture ossee coniglio – Vi siete mai chiesti quali siano le principali cause di fratture ossee nel coniglio? Quali sedi colpiscono maggiormente? E cosa fare? Risponderemo a tutte queste domande sfruttando l’ausilio di un recente studio dal titolo "Characteristics of bone fractures and usefulness of micro-computed tomography for fracture detection in rabbits: 210 cases (2007-2013)", Sasai H, Fujita D, Tagami Y, Seto E, Denda Y, Hamakita H, Ichihashi T, Okamura K, Furuya M, Tani H, Sasai K, Yamate J. J Am Vet Med Assoc. 2015 Jun 15; 246 (12): 1339-44 il quale ha messo proprio in luce questi dati.

Fratture ossee nel coniglio: cause e sedi preferenziali

Che i conigli abbiano le ossa un po’ più fragili rispetto a cani e gatti è qualcosa che tutti i proprietari di conigli sanno. Adesso lo studio retrospettivo di cui parlavamo prima ha cercato di fare chiarezza sulle cause e sulle sedi preferenziali dove si sviluppano queste fratture. Essendo uno studio retrospettivo, sono state prese in considerazione le cartelle cliniche di duecentodieci conigli di proprietà (quindi non di allevamento), tutti con fratture ossee.

A questo punto sono stati esaminati i dati e si sono tirate le somme:

  • la metà circa delle fratture era occorsa in conigli di età inferiore ai tre anni di vita
  • la causa più frequente di frattura nel coniglio è la caduta accidentale (quindi attenzione a quando li prendete in braccio e non lasciateli mai sul tavolo da soli, questo vale anche quando siete dal veterinario)
  • le fratture vertebrali sono le fratture non tumorali più frequenti, soprattutto a livello di L4-L7
  • per quanto riguarda le fratture agli arti, la tibia era la localizzazione più frequente di fratture non tumorali (curiosamente io le ho sempre viste al femore)
  • di questi 210 conigli, 12 avevano fratture tumorali e di queste 7 erano provocate da metastasi da adenocarcinoma dell’utero
  • le femmine hanno maggiori probabilità di avere fratture tumorali rispetto ai maschi (per forza, visto che la maggior parte deriva da metastasi di tumori all’utero)

Fratture ossee nei conigli: cosa fare?

Se il coniglio vi cade, subisce un trauma di qualsiasi natura e genere (da cane, macchina, bambino...), allora portatelo subito da un veterinario esperto di esotici. In questo modo potrà farvi diagnosi di frattura tramite radiografie o micro-CT e valutare con voi quale approccio chirurgico sia migliore. Ovviamente ciò dipende dal tipo di frattura: se ho una frattura a tibia o femore è un conto, ma se ho una frattura vertebrale con dislocazione della vertebra e paralisi, il danno neurologico è tale che anche un intervento di riparazione dell’osso non servirebbe a far riprendere la funzionalità degli arti.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Via | JAVMA

Foto | jpockele

  • shares
  • Mail