TLI basso nel cane e nel gatto: cause e cosa fare

Cosa significa un TLI basso nel cane e nel gatto? Andiamo a vedere le cause della diminuzione di TLI e cosa fare.

pastore tedesco

TLI basso nel cane e nel gatto – Come abbiamo fatto nel caso del TLI alto del cane e del gatto, prima di parlare di cause della diminuzione del TLI, andiamo a capire brevemente di cosa si tratta. TLI è l’acronimo per serum Trypsin-Like Immunoreactivity: in pratica valuta la produzione di tripsinogeno da parte del pancreas. Per capire se un cane o un gatto ha un’insufficienza del pancreas esocrino, l’unico sistema è valutare questo indice. In generale la tripsina è un enzima prodotto dal pancreas sotto forma di tripsinogeno inattivo: questi viene a sua volta attivato dall’enterochinasi, un enzima prodotto dalla mucosa intestinale. La sua particolarità è che non viene assorbito dall’intestino, per cui le malattie enteriche non ne modificano il rilevamento.

Occhio poi che i segni clinici di insufficienza pancreatica esocrina compaiono quando viene perso il 90% della capacità secretoria del pancreas, quindi con valori inferiori a 2.5 mcg/L, mentre se si trovano valori compresi fra 2.63 e 4.95 nel cane e 8-11.9 nel gatto (mcg/L) ecco che indicano non insufficienza pancreatica, bensì che al momento c’è una mancata produzione con diminuzione della funzionalità pancreatica: per questo motivo è consigliato ripetere gli esami dopo un mese. Ricordate poi che amilasi e lipasi non sono correlate alla funzionalità pancreatica, al massimo alla pancreatite, anche se non sono così specifiche.

TLI basso nel cane e nel gatto: cause

A dire il vero non è che ci siano chissà che cause di diminuita produzione e rilascio del tripsinogeno da parte del pancreas, fondamentalmente abbiamo:

  • pancreatite cronica
  • atrofia degli acini pancreatici
  • adenocarcinoma degli acini o delle cellule duttali (raro)
  • ipoplasia o aplasia congenita (rara)

In ambo i casi il pancreas non produce e non rilascia sufficiente tripsinogeno e quando viene persa una funzionalità del pancreas pari al 90% ecco che si vedono i sintomi. Prima di ciò è possibile che i sintomi siano altalenanti o che gli esami del sangue siano border line, da qui l’importanza di ripeterli nei casi dubbi.

TLI basso nel cane e nel gatto: cosa fare

Se il vostro cane e gatto ha fatto tutta una serie di esami del sangue e fra questi vi è anche il TLI, se è basso allora è probabile che il cane o il gatto soffra di insufficienza pancreatica, anche se a dire il vero è una patologia rara nel gatto, mentre nel cane specie nel Pastore tedesco giovane è abbastanza diffusa. Se viene confermata la presenta di un’insufficienza pancreatica, l’unica è somministrare diete apposite condite con enzimi pancreatici. E di solito è una terapia a vita perché se il pancreas di quel cane ha deciso che non produce più tripsinogeno c’è poco da fare.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | alfonsominervino

  • shares
  • Mail