Displasia renale nel cane: cause, sintomi e terapia

Queste sono le cause, i sintomi, la diagnosi e la terapia della displasia renale nel cane.

cane

Displasia renale nel cane - Prima di andare a vedere cause, sintomi, diagnosi, terapia e prognosi della displasia renale, andiamo a dare uno sguardo a cosa si intende per displasia renale. La displasia renale è una malattia che colpisce i reni di origine genetica e multifattoriale, in molti cani autosomica dominante e caratterizzata da una maturazione ritardata del tessuto parenchimale renale che provoca degenerazione renale progressiva, nefropatia proteino-disperdente e insufficienza renale cronica.

Displasia renale nel cane: cause e sintomi

Come abbiamo visto la displasia renale nel cane è una malattia genetica multifattoriale di tipo autosomico dominante (anche se ne esiste una forma autosomica recessiva nel Soft Coated Wheaten Terrier), quindi è ereditaria, ma ne esistono anche forme congenite acquisite neonatali provocate da infezioni del tratto urinario, virus e carenza di vitamina A.

La diagnosi spesso coinvolge cani di età inferiore ai cinque anni. L'età di esordio della malattia e la comparsa dei sintomi sono molto variabili, una volta si pensava che comparisse solamente nei cani giovani, ma non è raro vederla svilupparsi in cani anche di più di dieci anni. I sintomi della displasia renale nel cane sono:

  • poliuria
  • polidipsia
  • perdita di peso
  • abbattimento
  • anoressia
  • vomito
  • dilatazione addominale
  • presenza di ematuria

Ovviamente non è detto che si vedano tutti questi contemporaneamente.

Displasia renale nel cane: diagnosi e terapia

Per quanto riguarda la diagnosi, dopo il sospetto clinico e tutta una serie di esami del sangue (vista la poliuria e la polidipsia bisogna anche escludere altre patologie che possono provocare di questi sintomi, diabete insipido, forme di mancata risposta da parte dei tubuli renali immaturi dei giovani all'attività dell'ormone antidiuretico, Cushing, Addison, ipercalcemia, polidipsia psicogena, i reni policistici, la pielonefrite cronica, la Leptospirosi, l'ipoplasia o l'agenesia renale...), esami delle urine ed ecografia addominale, ecco che l'unico modo per confermare la displasia renale è la biopsia renale.

Purtroppo non esiste una terapia specifica per questa malattia, la degenerazione renale è progressiva e irreversibile. Si trattano i sintomi dell'insufficienza renale ed eventuali altri sintomi esattamente come si fa negli altri casi di insufficienza renale.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | a_peach

  • shares
  • Mail