Come rendere felice il gatto anche quando non siamo a casa

Avete da poco preso un gatto, e non sapete come fare in modo che non si annoi mentre siete a lavoro? Ecco alcuni consigli utili per voi!

Come rendere felice il nostro gatto, anche quando non siamo a casa? Questa è una delle domande che i proprietari di gatti più attenti si saranno posti almeno qualche volta nella vita. Partendo dal presupposto che il gatto in questione vive dentro casa (i gatti che vivono all'aperto sanno infatti molto bene come divertirsi mentre siete a lavoro), vogliamo darvi qualche consiglio utile per intrattenere il vostro amico peloso mentre si trova solo in casa.

La cosa più semplice e lofica da fare sarebbe quella di adottare un altro gatto, così che i due possano giocare insieme, inseguirsi, fare la lotta e coccolarsi mentre siete a lavoro. Inoltre, potreste acquistare dei giocattoli interattivi. Fra i migliori troviamo ad esempio quelli che nascondono al loro interno dei bocconcini, un gioco stimolante per il micio, che trascorrerà il suo tempo cercando di prendere il premio! Troviamo poi giochi come i tunnel, topini finti, giochi d'intelligenza e molto altro ancora. In commercio potete trovare davvero tantissimi giochi per il vostro Pet!

Inoltre, prima di andare a lavorare e quando tornate a casa, fate giocare molto il vostro micio, in modo che possa "sfogare" le sue energie e riposare quando sarete fuori casa. Assicuratevi che il gatto abbia anche una buona visuale da una finestra sicura, in modo che possa osservare il mondo esterno.

Per intrattenere il vostro gatto, prendete anche un albero per gatti, una struttura dove il micio potrà giocare, arrampicarsi e – all’occorrenza – anche riposare e meditare. Non dimenticate infine di acquistare dei tiragraffi, in modo che il micio possa affilare le unghiette, evitando al tempo stesso che distrugga i divani e i mobili della casa!

Gatti giocano

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail