Cuccioli di cavia: tanti buoni motivi per evitare un parto casalingo

Perchè non avere cucciolate casalinghe di cavie?

I cuccioli sono indubbiamente molto carini ma perchè non è il caso di avere cucciolate casalinghe?

- se le cavie sono state prese nello stesso negozio, probabilmente sono parenti: porteranno quindi con sè ogni falla genetica nei cuccioli.

- mamma cavia rischia la vita, e non lo dico per spaventare: un parto non è una cosa semplice. E' necessario infatti farlo nel momento giusto, la cavietta non deve avere le ossa del bacino già ossidate, nè deve essere troppo giovane o rischiano la vita la mamma e i cuccioli. Non son cose da fare in casa e senza un consulto veterinario: evitate.

- se avete un caviotto maschio e una femmina, dopo il parto si presuppone che avrete un aumento esponenziale: un caviotto maschio (da castrare, ed è una spesa), una cavia femmina (se il parto è andato a buon fine) e un certo numero di cuccioli tra i quali i maschietti da separare a 3 settimane di vita dalla mamma (e in seguito da castrare, ed è un'altra spesa). Non è detto che i caviotti maschi vadano d'accordo tra di loro: questo implica altre gabbie o recinti in casa per dare loro vita dignitosa. Avete deciso voi di farli venire al mondo: ora è bene che ve ne occupiate.

Avete un parente, un amico, un vicino che vuole una cavia: ditegli di adottarla. Solo in questo modo infatti vedrete se è sul serio deciso o è un capriccio del momento: infatti è possibile che voi mettiate a rischio la vita della vostra cavia e poi, quando i cuccioli saranno svezzati, la persona o le persone in questione si tirino indietro nel prenderle. Sono infatti, comunque una responsabilità economica e di tempo.

-

perche-non-avere-cucciolate-di-cavie-casalinghe.jpg

  • shares
  • Mail