Come proteggere il cane dalla neve e dal gelo

Come fare per proteggere il cane dalla neve e dal gelo? Ecco qualche consiglio.

cane neve

Proteggere il cane da neve e gelo - Se è vero che i cani di norma non si congelano i polpastrelli camminando su neve e ghiaccio (questo a causa della struttura vascolare dei polpastrelli), è anche vero che in determinate condizioni neve e gelo possono provocare dei problemi soprattutto alle zampe dei cani. Ecco dunque qualche consiglio su come proteggere il cane da neve e gelo:

  • uso dei cappottini per cani: questione controversa. Ha senso se l'esterno del cappottino è impermeabile e l'interno di pile, se è tutto di stoffa rimane bagnato e peggiora la situazione. Utile nel caso di cuccioli, cani anziani o con particolari patologie, se avete un Pastore Maremmano o un Siberian Husky direi che è abbastanza inutile mettergli un cappotto a meno di non abitare in Siberia. Inoltre se usate il cappottino con lo scopo di proteggere gola o addome assicuratevi che copra queste zone altrimenti diventa di nuovo inutile metterglielo, fa figura e basta
  • asciugare bene il cane quando si torna a casa o si sale in macchina: dopo che avete portato il cane a saltellare felice sulla neve (anche se non tutti i cani amano la sensazione della pelliccia bagnata e umida), prima di salire in macchina dategli un'asciugata sommaria con un asciugamano. Poi una volta arrivati a casa asciugate bene il pelo ovunque, sia sul corpo che anche fra i polpastrelli. Se qui il pelo è troppo lungo, accorciatelo un po' per riuscire a tenere il cane più pulito
  • ripulite bene zampe e polpastrelli: specie d'inverno quando c'è rischio neve o gelo, ecco che sulle strade viene sparso il sale. Camminandoci sopra il cane viene a contatto con queste sostanze che possono essere irritanti localmente e tossiche se ingerite. Quindi è buona norma una volta arrivati a casa passare le apposite salviette detergenti per cani per pulire la parte prima che dia problemi
  • attenzione ai polpastrelli: capita in alcuni cani di vedere i polpastrelli fessurati, situazione che peggiora soprattutto d'inverno. In questo caso ci sono apposite creme da spalmare sui polpastrelli prima di uscire in modo da proteggerli dal freddo. L'alternativa sono le scarpette per cani, ma anche qui il loro uso è controverso. Di sicuro il cane va abituato ad usarle e non tutti le accettano

Foto | marcobellucci

  • shares
  • Mail