5 motivi per cui il vostro gatto non usa più la lettiera

Il vostro gatto ha smesso di utilizzare la lettiera? Cerchiamo di comprendere le cause di questo suo comportamento.

Il vostro gatto ha smesso di usare la lettiera, e non capite il perché? Quando un gatto smette di usare la lettiera può senza dubbio essere una cosa molto frustrante non solo per i padroni, ma anche per il micio. Talvolta, alcune persone arrivano a pensare di doversi disfare dell’animale (come se fosse un oggetto), per eliminare il problema. In realtà però, dietro la tendenza di un gatto a non usare la lettiera possono esservi moltissime valide motivazioni.

Invece di punire l’animale, sperando così che la prossima volta faccia i propri bisognini nel posto giusto, è dunque importante comprendere quali sono le possibili cause di questo suo comportamento, e porre rimedio.

  • Una delle possibili cause va ricercata ad esempio in un possibile problema medico. Non date per scontato che il problema sia di natura comportamentale, se non prima avete fatto visitare l’animale dal veterinario. Il gatto potrebbe soffrire di una condizione medica che non gli permette spesso di arrivare in tempo a fare i bisognini nella lettiera
  • Anche una lettiera sporca può spingere il gatto a fare i propri "bisogni" altrove, e lo stesso vale per una lettiera che fa troppo odore di prodotti disinfettanti. La lettiera coperta è un’altra delle possibili cause per cui il gatto preferisce andare in bagno altrove, poiché in questo tipo di lettiera potrebbe non sentirsi al sicuro. Inoltre, queste lettiere trattengono molto di più gli odori.
  • Quando riempite di sabbiolina (rigorosamente inodore) la scatola, non siate avari. Se la sabbiolina è poca, il gatto potrebbe non usarla.
  • Anche la location della lettiera conta molto. Se posizionate la lettiera vicino al cibo, in uno scantinato umido, in un armadio o sopra (o vicino) a degli elettrodomestici (ad esempio la lavatrice), il gatto potrebbe spaventarsi e non aver voglia di usare il suo “bagno”.
  • E che dire delle lettiere elettroniche? Da veterana "padroncina" di gatti (e non solo), devo dire di non aver mai preso in considerazione l’idea di acquistare questo tipo di lettiera. Tuttavia, per chi stesse pensando di acquistarne una, tenete in considerazione il fatto che il motore di questi dispositivi potrebbe spaventare l’animale, e sceglietene una che abbia una superficie abbastanza grande in modo che il micio possa scavare e fare i bisognini in assoluta comodità.

Infine, ricordiamo che quando si pulisce la lettiera del gatto (quella tradizionale) possiamo osservare se il micio soffre di costipazione, diarrea, se urina più del normale e così via. Se la lettiera è autopulente, non potremo ovviamente fare questi piccoli ma significativi controlli di routine.

via | Catbehaviorassociates.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail