• Petsblog
  • Cani
  • Malattia degenerativa mitralica nel cane: qual è la prevalenza? E i fattori di rischio?

Malattia degenerativa mitralica nel cane: qual è la prevalenza? E i fattori di rischio?

Malattia degenerativa mitralica nel cane: qual è la prevalenza? E i fattori di rischio?

Uno studio ha messo in luce quali siano la prevalenta e i fattori di rischio della malattia degenrativa mitralica nel cane.

Malattia degenerativa mitralica nel cane – Un recente studio retrospettivo ha messo in luce quale sia la prevalenza e quali siano i maggiori fattori di rischio della malattia degenerativa mitralica nel cane. Il titolo di questo studio era: “Prevalence of and Risk Factors for Degenerative Mitral Valve Disease in Dogs Attending Primary-care Veterinary Practices in England” M.J. Mattin, A. Boswood, D.B. Church, J. López-Alvarez, P.D. McGreevy, D.G. O’Neill, P.C. Thomson and D.C. Brodbelt. Journal of Veterinary Internal Medicine. Volume 29, Issue 3, pages 847–854, May/June 2015. Andiamo dunque a vedere i risultati.

Malattia degenerativa mitralica nel cane: fattori di rischio e prevalenza

Come anticipavamo, si è trattato di uno studio retrospettivo, quindi fatto analizzando tutti i casi e le cartelle cliniche di cani con patologia conclamata. La malattia degenerativa mitralica è anche nota con l’acronimo DMVD: lo studio ha preso in esame cani inglese, per la precisione 111.967 cani frequentati 93 strutture veterinarie differenti.

Di questi pazienti, 405 cani avevano diagnosi di malattia degenerativa mitralica (diagnosi di certezza), mentre 3557 avevano un soffio cardiaco che poteva essere correlato alla malattia degenerativa mitralica, ma che non era stato confermato dalle indagini diagnostiche (diagnosi presuntiva).

La stima di prevalenza nei due casi era di 0.36% e 3.54%. Ma la cosa più interessante è che si è visto che i cani maschi erano più a rischio di malattia degenerativa mitralica, così come i cani di peso superiore ai 20 chilogrammi avevano maggiori probabilità di avere diagnosi di DMVD. Altro dettaglio, ma siamo in Inghilterra, era che la probabilità di diagnosi era maggiore nei cani assicurati rispetto a quelli non assicurati.

Malattia degenerativa mitralica nel cane: cosa vuol dire?

Dallo studio si evince che la malattia degenerativa mitralica è una patologia di comune riscontro nelle strutture veterinarie. E’ emerso anche che è più frequente nei cani maschi rispetto alle femmine e che è più frequente nei cani di peso superiore ai 20 chilogrammi. Il fatto che sia una patologia di comune riscontro non vuol dire che debba essere trascurata: se il vostro veterinario riscontra un soffio cardiaco e vi consiglia di fare una visita cardiologica, fatela in modo da capire se il cane debba iniziare subito una terapia o essere monitorato.

Questo per evitare di vedere cani arrivare scompensati, in edema polmonare, praticamente in punto di morte e che stanno soffocando perché non si è voluto procedere con le indagini quando vi era stato suggerito.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | [email protected]

Via | J Vet Internal Medicine

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog