A cosa serve il fegato? Ecco le principali funzioni

A cosa serve il fegato? Ecco le principali funzioni

Vediamo a cosa serve il fegato e quali sono le sue principali funzioni.

Fegato – D’accordo, non aspettatevi un trattato di anatomia o fisiologia veterinaria. Qui andremo a vedere a cosa serve il fegato e quali siano le sue funzioni principali in modo da aiutarvi a capire meglio quello il vostro veterinario vi spiega in merito alle patologie che possono affliggerlo. Quindi non andremo troppo nel dettaglio, ma forniremo qualche indicazione generale sulle principali caratteristiche e funzioni del fegato.

Fegato: generalità

Il fegato è una ghiandola a secrezione sia endocrina che esocrina che si trova appoggiata al diaframma. E’ la ghiandola più grossa del corpo ed è fondamentale sia per la digestione, che per il metabolismo che per la disintossicazione del corpo che per la produzione di proteine e bile. Quando trovate il suffisso epato allora ci si sta riferendo al fegato.

Il fegato è una ghiandola che viene annessa all’apparato digerente, si trova nella parte craniale dell’addome ed è a contatto con lo stomaco, l’esofago, l’intestino, il pancreas, la milza e il rene. E’ suddiviso in lobi ed è connesso alla cistifellea (colecisti) dove si accumula la bile che poi viene rilasciata nell’intestino durante la digestione percorrendo il dotto biliare. Importante anche la sua connessione con la vena porta (tutte le vene che trasportano il sangue refluo dall’intestino si riuniscono in un’unica vena chiamata vena porta che entra nell’ilo del fegato dove si trovano vena porta, arteria epatica e vie biliari, lo attraversa tutto e tramite le vene epatiche arriva nella vena cava inferiore).

Il fegato è rivestito dal peritoneo, mentre le sue cellule principali sono gli epatociti.

Fegato: le principali funzioni

Queste sono le principali funzioni del fegato:

  • produzione di bile: serve ad emulsionare e digerire i grassi. In parte la bile viene versata direttamente nel duodeno, in parte si accumula nella cistifellea
  • elimina insulina e altri ormoni
  • metabolismo dei glucidi: gluconeogenesi (sintetizza glucosio ); glicogenolisi (produce glucosio partendo dal glicoceno); glicogenosintesi (l’inverso, sintetizza glicogeno partendo dal glucosio)
  • metabolismo delle proteine
  • metabolismo dei lipidi: sintetizza colesterolo; sintetizza trigliceridi
  • produzione di diversi fattori della coagulazione
  • distruzione dell’emoglobina: crea dei metaboliti che si aggiungono poi alla bile sotto forma di pigmenti
  • metabolismo dei farmaci: disintossicazione di farmaci e sostanze tossiche
  • trasformazione dell’ammoniaca in urea
  • deposito: glucosio, ferro, rame, vitamina A e vitamina B12
  • ausilio del sistema immunitario

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | iStock

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog