Coccidiosi nel gatto: sintomi

Coccidiosi nel gatto: sintomi

Oggi parliamo dei principali sintomi della coccidiosi nel gatto, frequente patologia intestinale provocata dai Coccidi.

Coccidiosi nel gatto – La Coccidiosi è una patologia intestinale parassitaria che può colpire anche i gatti. I coccidi sono protozoi intracellulari obbligati, non li potete vedere dal vivo, ma solo tramite microscopio. Bisogna anche sottolineare come siano specie-specifici: quelli del gatto colpiscono solo il gatto, quelli dei cani solo i cani e via dicendo. Normalmente quelli che colpiscono cani e gatti appartengono al genere Isospora. I gatti si infettano o leccando e ingerendo feci di altri gatti infetti in cui siano presenti le oocisti o cibandosi di ospiti paratenici come i piccoli roditori. Le oocisti nell’intestino si sviluppano distruggendo le cellule intestinali ed espandendo l’infezione ad altre cellule.

I principali sintomi della Coccidiosi nel gatto sono:

  • diarrea (si arriva alla diarrea liquida con presenza di sangue, talvolta solo sangue)
  • vomito
  • perdita di peso
  • disidratazione
  • imbrattamento e infiammazione della zona perineale
  • pelo opaco
  • anoressia
  • raramente febbre
  • talvolta ipotermia
  • diminuita crescita
  • raramente atassia con paralisi del treno posteriore
  • prolasso del retto

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | karamell

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog