8 cose da non fare quando si incontra un cane

Ecco 8 cose da non fare quando si incontra un cane per strada.

cane mano

Ci sono alcune cose da non fare quando si incontra un cane. Che lo si avvicini per strada, che sia lui ad avvicinarsi a noi, che lo incontriamo a casa di amici, al parco o dal veterinario poco importa: se vogliamo evitare fraintendimenti è bene imparare ad avvicinare correttamente il cane. Questo perché in giro si continuano a vedere persone che appena notano un cane gli si avvicinano parlando a voce alta e gesticolando, con mani che si tuffano ad accarezzarli in testa con mosse compulsive, che si avvicinano a sbaciucchiargli la testa e il muso... salvo poi lamentarsi di quel morso che hanno preso. Ma perché mai il cane li avrà morsi? Magari gli avrà anche inviato tutti i segnali calmanti di questo mondo, il cane gli ha probabilmente detto che non gradiva tali attenzioni, ma è stato ignorato nella foga del momento ed ecco che è partito il morso.

Ecco dunque otto cose da non fare quando si incontra un cane:

  1. avvicinarsi gesticolando e parlando a voce alta (ci si avvicina con calma e moderando voce e gesti)
  2. avvicinarsi frontalmente a lui (è un segno di sfida, ci si avvicina di lato)
  3. fissarlo negli occhi (altro gesto di sfida, mai fissare negli occhi un cane)
  4. chinarsi sul cane (state invadendo il suo spazio)
  5. abbracciarlo in maniera eccessiva (di nuovo invadete il suo spazio e potrebbe interpretarlo come un gesto di dominanza)


  6. posargli la mano sulla testa o toccarlo sul muso (gesto di dominanza da evitare assolutamente)
  7. cercare di baciarlo a tutti i costi (invasione del suo spazio)
  8. mettergli subito una mano sotto al muso (deve essere lui a decidere quando avvicinarsi, non voi a imporlo)

Foto | em2me

  • shares
  • Mail