Come creare un habitat economico per criceti

Come si può creare un habitat economico per criceti?

Se avete un budget preciso per l'alloggio del criceto, nulla di più semplice che attrezzarvi con un box. Nel video ne viene consigliato uno di dimensione 65x40, o meglio ancora 70x40 cm. Concordo su queste misure per quanto riguarda un criceto nano e concordo anche su un box economico, considerando che il risparmio sull'alloggio è possibile, mentre non è possibile riguardo ad altri materiali. ATTENZIONE: il box nel video è un po' basso e a parer mio l'evasione è a portata di zampa: meglio verificare bene le misure, considerando poi che andranno messi una decina di centimetri di lettiera.

Non ci perdiamo troppo in giochi e similari: il criceto si accontenta di casette in cartone sforacchiate, tubi di carta igienica terminati o di scottex. Fondamentali sono una ruota, meglio per voi se silenziosa, il beverino a goccia e chiaramente l'indispensabile per cibo e sabbia di cincillà. Mi duole dirvi che per la lettiera è indispensabile prenderne una assorbente e di buona qualità in canapa o lino o cellulosa. Mentre per quanto riguarda il cibo o fate un mix fai da te, o acquistate un mix già pronto di OTTIMA qualità. Su queste cose non si può risparmiare assolutamente. Il box economico non deve essere sinonimo di "questo genere di animale mi costa poco": ricordate infatti che ogni essere vivente ahimè si può ammalare. Quindi ok, va benissimo risparmiare su alcune cose, ma è fondamentale mettere in conto eventuali spese future soprattutto dal punto di vista veterinario: quando arriverà il momento non potrete di certo tirarvi indietro!

habitat-economico-criceti.jpg

  • shares
  • Mail