Ipertiroidismo nel gatto: sintomi

Quali sono i principali sintomi e segni clinici di ipertiroidismo nel gatto? Eccoli.

gatto aggressivo

Ipertiroidismo nel gatto - Una patologia piuttosto comune nel gatto anziano è l'ipertiroidismo, malattia multisistemica dove si ha un aumento della produzione degli ormoni tiroidei (T3 e T4). Nella maggior parte dei casi l'ipertiroidismo è provocato da tumori benigni della tiroide, adenomi, spesso palpabili nella regione ventrale del collo, mentre nel 5% si parla di carcinomi maligni. Si tratta dunque di una malattia ormonale o endocrinopatia che tendenzialmente colpisce i gatti anziani maggiori di otto anni di età. Non c'è predisposizione di razza o sesso.

I sintomi dell'ipertiroidismo nel gatto possono essere diversi, non aspettatevi di vederli tutti in contemporanea nei mici, le malattie non funzionano così, non è che tutte le volte ci sono tutti i sintomi, a volte ce n'è solo uno, a volte 3-4 in combinazione varia e a volte la maggior parte (altrimenti fare diagnosi sarebbe molto più semplice):

  • perdita di peso
  • cachessia
  • appetito da normale a aumentato (raramente anoressia)
  • nervosismo
  • iperattività (a volte invece si ha letargia)
  • aggressività
  • alterazioni del mantello
  • polidipsia e poliuria
  • vomito
  • diarrea
  • ventroflessione del collo
  • debolezza
  • massa palpabile nella regione ventrale del collo
  • miocardiopatia tireotossica ipertrofica (più raramente dilatativa)
  • tachicardia
  • ritmo di galoppo
  • soffio cardiaco

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | tomitapio

  • shares
  • Mail