Vacanze e cavie in viaggio: si può?

E' possibile portare in viaggio le proprie caviette?

cavie-in-vacanza.jpg

Cavie in viaggio: si può! Molti si domandano come fare a trasportare le proprie caviette nel periodo delle vacanze. Facciamo una piccola distinzione: se andate via un paio di giorni è bene lasciare le caviette a casa, con qualcuno che passa 1 volta al giorno a controllarle e a dar loro verdure e fieno. Se proprio la situazione si presenta tragica e non avete nessuno che possa provvedere, mettete fieno veramente abbondante, le verdure per 24 ore (in estate altrimenti marciscono) e le vostre caviette per 24 ore potranno mangiare solo fieno. La cosa non è tragica, può tutto sommato essere accettabile: verificate chiaramente che il beverino funzioni e che non restino senza acqua. Piuttosto che stressarle con un trasferimento per sole 48 ore, tutto sommato, è meglio lasciarle tranquille a casa.

Se il viaggio è una vacanza era e propria di una, due o tre settimane, ovviamente o vi rivolgete ad una petsitter, o portate le caviette con voi. E' molto semplice il punto di vista organizzativo: esistono infatti recinti smontabili fatti da cubes (quadrotti in acciaio che si montano) o di tela pesante che, piegati, diventano una specie di valigettina molto sottile. Come ben intuite quindi l'alloggio all'arrivo è facilmente montabile e di dimensioni corrette per far stare le vostre cavie. Se andate in un hotel è sufficiente assicurarvi che accettino animali, se affittate un appartamento o casa, è sufficiente avvisare che ci saranno animali con voi, se avete una casa vostra al mare...bè è ancora più semplice! Le cavie soffrono sì in parte lo stress del viaggio, ma una volta sistemate con le loro cose, la loro casetta, il cibo etc etc non daranno alcun problema. Premuratevi di non viaggiare al caldo, e che dove locate il loro recinto non sia un posto caldo o esposto al sole. Certo, se andate all'estero non vi resta che rivolgervi ad una petsitter: in molti paesi si effettua la quarantena, e comunque un volo lungo non è l'ideale per una coppia di caviette. Affidatele per quel periodo a qualcuno di vostra fiducia, è la cosa migliore da fare in questo specifico caso.

  • shares
  • Mail