Conigli ed erbe spontanee: quali si possono mangiare e quali no

Ai conigli piacciono le erbe spontanee?

I conigli amano molto, se portati in esterna, assaggiare. Come più volte detto, sì ad un giardino privato recintato, no a passeggiate improbabili in luoghi non sicuri dove possono esserci predatori, cani non tenuti al guinzaglio, erba trattata con antiparassitari etc etc.

Facciamo quindi attenzione a cosa mangiano: il bel coniglietto nel video mangiucchia un bel fiore di tarassaco, assolutamente consentito. Molto comuni e sgranocchiabili sono anche il trifoglio, ortiche, cicoria, pratolina, il centocchio, la malva e la piantaggine.

Non sono commestibili invece il ranuncolo (comunissimo), la veronica, ossia quella piantina che fa molti fiorellini azzurri, oppure l'acetosella (con fiorellini piccoli e rosa).

Immagino che come me possiate avere delle difficoltà a riconoscere ogni singola erba spontanea ma, se desiderate portare il coniglio in esterna, direi che è indispensabile per lo meno osservare delle foto di ogni piantina spontanea per imparare a riconoscerle.

conigli-ed-erbe-spontanee.jpg

  • shares
  • Mail