Cane con abbassamento di voce e rauco: cause e cosa fare

Avete il cane rauco a cui si è abbassata la voce? Ecco le principali cause e cosa fare.

bassethound

Cane con abbassamento di voce e rauco – Capita soprattutto nei mesi invernali, quando cambiano le temperature che il cane improvvisamente abbia un abbassamento di voce, abbaiando per un po’ con voce roca fino anche a diventare del tutto afono. E’ una cosa grave? Dipende, di solito no, ma non si possono escludere altre patologie che possono simulare una normale laringite. E’ curabile? Sì, anche se bisogna vedere la causa. Servono esami particolari? Anche qui dipende dall’esito della visita clinica e da come reagisce il cane alla terapia medica.

Cane con abbassamento di voce e rauco: cause

Se conoscete bene l’abbaio del vostro cane, dovreste rendervi subito conto di quando c’è qualcosa che non va: la voce del cane diventa sempre più bassa e roca, come quando noi abbiamo la raucedine fino a volte a scomparire del tutta: il cane diventa afono, abbaia, ma non emette suono.

Talvolta possono associarsi sintomi come difficoltà nella deglutizione per dolore alla faringe e laringe da infiammazione, diminuzione dell’appetito e abbattimento. Le cause per cui il cane può diventare rauco o afono sono diverse, di differente grado di gravità. Potrebbe trattarsi di una semplice forme virale/batterica, vedi per esempio le varie forme di tosse dei canili, di una piccola laringite, ma nulla esclude che possa esserci anche altro alla base, vedi per esempio alterazioni alle corde vocali e alla laringe, neoplasie delle corde vocali e via dicendo. Diciamo subito che però si tratta di evenienze non molto comuni.

Cane con abbassamento di voce: cosa fare

Se avete notato che il cane ha subito un abbassamento di voce, se nel giro di un paio di giorni la situazione non si risolve spontaneamente e il cane diventa sempre più rauco, conviene portarlo dal veterinario prima che diventi afono del tutto: questo perché più l’infiammazione procede, più ci sarà bisogno di terapie più forti e prolungate.

Se oltre al fatto di essere rauco il cane manifesta altri sintomi come abbattimento, anoressia, tosse, conati di vomito a vuoto conviene non attendere e portarlo subito dal veterinario. Il vostro veterinario in base alla visita clinica provvederà o a prescrivervi una terapia sintomatica o vi chiederà il permesso di fare ulteriori accertamenti, come una radiografia o un’endoscopia se sospetta che il problema non sia una semplice infiammazione.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | patchattack

  • shares
  • Mail