Anche i cani amano l’arte: a Londra arriva la prima mostra a portata di zampa

Si è tenuta a Londra la prima mostra dedicata ai nostri amici a quattro zampe. Scopriamo insieme di cosa si tratta!

Anche i cani amano l’arte, ed è per questo che proprio per loro è stata organizzata a Londra la prima mostra d'arte interattiva intitolata Play More, una mostra nata grazie all'artista britannico Dominic Wilcox, che ha curato una serie di installazioni artistiche interattive progettate specificamente per deliziare i nostri amici a quattro zampe, con opere coinvolgenti ed accattivanti. Qualche esempio? Dipinti di cosce di pollo (realizzate con i colori percepiti dai cani), foreste, lettere che cadono da una cassetta della posta, ma anche una gigante buca progettata per somigliare a una ciotola di cibo per cani, una serie di getti d'acqua, e persino il simulatore di un finestrino della macchina, che ricrea la sensazione che si prova quando si affaccia la testa fuori dal finestrino di una macchina in movimento.

Tutte le opere sono state create con la consulenza del veterinario Robert White-Adams, in modo che ogni esposizione potesse stimolare i cagnoloni sia mentalmente che fisicamente.

Il progetto appartiene alla campagna #Play More, e nasce con l’obiettivo di aumentare il tempo che i padroncini trascorrono insieme ai loro amici a quattro zampe!

via | Metro

  • shares
  • Mail