Differenza fra avvelenamento, intossicazione, tossinfezione e infezione

Qual è la differenza fra avvelenamento, intossicazione, tossinfezione e infezione? Andiamo a scoprirlo insieme.

salmonella

Differenza fra avvelenamento e intossicazione – Vi siete mai chiesti quale sia la differenza fra avvelenamento, intossicazione, tossinfezione e infezione? Lo so, spesso utilizziamo i termini come se fossero interscambiabili, però in teoria parlare di tossinfezione e intossicazione non è la stessa cosa, così come dire avvelenamento non è la stessa cosa di parlare di intossicazione. Questo è importante sia per capire esattamente di cosa ci sta parlando il nostro veterinario sia per capire problematiche relative alla salubrità degli alimenti.

Differenza fra avvelenamento e intossicazione

Partiamo dalla differenza fra avvelenamento e intossicazione. Con il termine di avvelenamento si indica la contaminazione con tossine o veleni di sostanze (fra cui anche cibo e acqua) oppure si indica la patologia con conseguente morte derivante da questa contaminazione. Gli avvelenamenti possono avvenire per via cutanea, respiratoria e alimentare e possono essere episodici o continuativi.

Con il termine di intossicazione normalmente si intende l’assunzione di alimenti che contengono sostanze chimiche velenose o tossine prodotte da microorganismi e il relativo stato patologico che ne deriva. Per esempio si può parlare di intossicazione da funghi velenosi e di intossicazione da tossina del botulino. Altri esempi sono le intossicazioni da tossine dello Staphylococcus aureus o dal Bacillus Cereus.

Diciamo che in questo caso la differenza è sottile. Qualcuno indica l’intossicazione acuta come l’insieme dei danni e sintomi provocati nell’organismo quando si viene a contatto o si assumono sostanze nocive per un breve periodo di tempo. Il veleno propriamente detto è una sostanza o un insieme di sostanze capaci di provocare gravi danni agli organi fino alla morte. Il tossico viene anche definito come una sostanza che viene a contatto con un organismo biologico e provoca alterazioni omeostatiche non volute.

Differenza fra tossinfezione e infezione

C’è poi anche differenza fra un’infezione alimentare e tossinfezione. Nel caso di infezione alimentare abbiamo l’ingestione di alimenti contaminati da batteri capaci di replicarsi e di colonizzare l’apparato gastroenterico dell’organismo che li ha ingeriti. Rientrano in questo caso le infezioni alimentari da Salmonella, Lysteria e Camylobacter.

Le tossinfezioni alimentari, invece, sono provocate da tossine non già presenti nel cibo ingerito (altrimenti rientriamo nel campo delle intossicazioni), bensì prodotte da batteri ingeriti e presenti nel tratto gastrointestinale. In questo caso rientra il Clostridium perfringens, il Vibrio Cholerae o di nuovo il Bacillus cereus (può provocare malattia in entrambi i modi: sindrome con vomito se si ingeriscono le tossine presenti nel cibo, sindrome con diarrea se si ingeriscono le spore capaci poi nell’intestino di produrre e rilasciare tossine).

Tuttavia adesso si preferisce parlare genericamente di malattie di origine alimentari, siano esse provocate da batteri direttamente presenti dall’alimento, da tossine presenti nel cibo, da batteri che si moltiplicano nell’intestino o da tossine prodotte nell’intestino da parte di batteri ingeriti.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | niaid

  • shares
  • Mail