Tutti i premietti per i criceti: cosa dare e cosa no

Tutti i premietti che si possono dare ai criceti.

premietti-per-criceti.jpg

I criceti sono animali che devon avere una alimentazione parecchio rigida in fatto di cibo. Tendono a soffrire di diabete, oltre al fatto che una alimentazione troppo ricca di grassi non fa bene nè a loro nè a nessun altro. Un buon mix di semi (l'ideale sarebbe un bel fai da te con semini ad uso umano, da scegliere tra i cereali, legumi e in generale le zuppe secche del supermercato). I premietti vanno benissimo e sono un ottimo modo di far amicizia con l'animaletto, badate però che questi premietti siano sani. La frutta secca è molto amata, a partire dalle mandorle (un pezzetto e che siano mandorle DOLCI, mai amare), i pinoli, le noci, le bacche di goji (fanno benissimo ma essendo dolci vanno date con parsimonia), un pezzetto di uvetta, di albicocca essiccata, oltre naturalmente ai pemietti classici quale il semino di zucca o il seme di girasole. Ottimi anche i semi di lino.

Cosa dobbiamo invece evitare? Semplice, tutto ciò che è troppo zuccherino o che danneggia la salute del criceto: no a biscotti, chiaramente nemmeno quelli specifici per criceti, no a stick tenuti insieme dal miele (ne esistono di naturali che comunque raramente il criceto sgranocchia). Leggete molto bene gli ingredienti: se un cibo è pieno di zuccheri e coloranti già potete escluderlo dalla lista. No allo yogurt ma sì allo yogurt DI SOIA che è proteico e in generale molto gradito dal criceto. No tassativo al cioccolato, dolcetti vari o caramelle. No alle drops anche se specifiche per criceti. Ricordiamoci inoltre sì sì e sempre sì alle verdure serali: fornitene una buona varietà!

  • shares
  • Mail