Insulina glargina nella terapia del diabete mellito del cane, i risultati di uno studio

Ecco i risultati di uno studio relativo all’utilizzo dell’insulina glargina nella terapia del diabete mellito del cane.

cane grasso

Insulina glargina e diabete mellito nel cane – Abbiamo già parlato di diabete mellito nel cane, abbiamo visto cause, sintomi e terapia. Oggi, invece, andiamo a parlare di un altro tipo di insulina che si può utilizzare quando quella classica non funziona: l’insulina glargina. E lo andiamo a fare grazie ad un articolo che parla proprio dell’utilizzo dell’insulina glargina nel cane. L’articolo in questione è "Glargine insulin for treatment of naturally occurring diabetes mellitus in dogs", Rebecka S. Hess, Kenneth J. Drobatz. Journal of the American Veterinary Medical Association. October 15, 2013, Vol. 243, No. 8, Pages 1154-1161.

Insulina glargina nel cane: qualche informazione

Lo studio in questione ha valutato i dati provenienti da dieci cani malati di diabete mellito in cui veniva somministrata insulina glargina come terapia. Fra questi dieci cani c’erano sia soggetti con diabete mellito scarsamente controllato che soggetti in cui la diagnosi era stata fatta da poco. Ovviamente i proprietari di questi cani hanno accettato di fare visite di controllo comprensive di curva glicemia ogni 2 ore con uso come terapia di insulina glargina e dieta consistente in pasti ricchi di fibra insolubile.

Lo studio ha dimostrato come anche l’insulina glargina consenta di ottenere un riuscito controllo del diabete mellito. Con questo tipo di insulina, la glicemia media minima si aveva due ore dopo la somministrazione dell’insulina, mentre la glicemia massima si aveva dodici ore dopo la somministrazione della terapia.

Insulina glargina nel cane: cosa vuol dire?

Questo studio ha dimostrato come l’insulina glargina sia ottimale per controllare il diabete mellito nel cane, a patto di fargli fare anche una concomitante dieta con alimenti ricchi di fibre insolubili. Questo vuol dunque dire che nei cani che non sembrano rispondere in nessun modo all’insulina zinco classica utilizzata normalmente in prima battuta, è possibile tentare con successo anche questo tipo di insultina. Questo fermo restando che tutte le altre cause di diabete mellito siano state escluse e che la dieta sia perfetta. Spesso infatti capita di avere cani in cui i proprietari si lamentano che la terapia non abbassa la glicemia e poi scopri che magari si sono stancati di fare l’insulina due volte al giorno e hanno cominciato a farla solo una volta, non gli devono dare da mangiare i cibi dedicati, ma li rimpinzano di lasagne e tortellini, non fanno i due pasti al giorno, ma mangiano di continuo... strano che la glicemia non scenda, vero?

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | asimulator

Via | JAVMA

  • shares
  • Mail